Veneto

Un Angolo Esotico In Sardegna E L’Ospitalità Del Chia Laguna Resort

di Donato Sinigaglia
Luglio 2, 2011

Un angolo esotico in Sardegna e l’ospitalità del Chia Laguna Resort

Un angolo esotico in Sardegna e l’ospitalità del Chia Laguna Resort

Le dolci dune di morbida sabbia bianca entrano direttamente in un mare dai colori turchese e smeraldo. Modellate dal vento cambiano continuamente forma e al tramonto si tingono di rosa come gli stormi di fenicotteri che volano bassi. Siamo nella Sardegna del Sud e le dune sono quelle dalla Baia di Chia. Orlate di macchia mediterranea è il luogo ideale per trascorrere giornate in completo relax a contatto con una natura ancora incontaminata. Un paesaggio irripetibile che certamente vale un viaggio. E una vacanza all'insegna della natura deve essere abbinata ad un soggiorno immerso nel verde che richiama tutti profumi della macchia mediterranea. Provate ad immaginare un grande parco che confina con il green del Golf club e tutt'attorno ville di varie dimensioni che si affacciano sull'anfiteatro dell'incantevole laguna di Chia ed un suggestivo hotel con vista mozzafiato sul mare che per sfumature di colori non ha nulla da invidiare con quello dei Caraibi. Non è un sogno, è il Chia Laguna Resort, la quintessenza della vacanza esclusiva, che quest'anno

può fregiarsi della nominations "Italy's Leading Resort 2011", ricevuta dai World Travel Awards, considerati gli Oscar del turismo internazionale. Raffinato, esclusivo, equilibrio perfetto tra design e tradizione, servizio impeccabile ed atmosfera soft: l'hotel Laguna (solo 77 camere, tra cui le nuove suite Garden junior e Garden Suite ampie e luminose tutte con vista mozzafiato sul mare di Chia e arredate con lo stile italiano utilizzando materiali locali) è il luogo ideale per le giovani coppie che desiderano una vacanza dedicata al relax, al benessere e al "dolce far niente".







Le ville sono per le famiglie, per vivere insieme tutte le sfumature dell'estate, nel più assoluto comfort e tranquillità. Ma il Chia Laguna Resort, con il centro congressi fra i più grandi della Sardegna capace di ospitare fino a 600 persone, è anche il luogo ideale per coniugare lavoro e tempo libero, per condividere messaggi aziendali e lanciare nuovi prodotti.







Sono ben otto i ristoranti dove organizzare cene di gala, serate speciali ed eventi gastronomici con le specialità della cucina sarda come al "Luna club", gestito da Giuseppe Del Cucco, 58 anni, di Thiene ex gestore del Par Hasard di Abano Terme. Il "Luna club" è stato aperto nel 2006 e da allora propone il meglio della cucina regionale come la "fregola con le arselle", gli spaghetti alla bottarga, frutti di mare, agnello e maialino arrosto. " Da un buon veneto - dice Giuseppe Del Cucco - ho introdotto alcune innovazioni nei piatti sardi che risentono anche dei sapori della mia terra natale". Il Luna club propone anche un modo nuovo di vivere le ore più belle del giorno e della notte.



 



A ridosso della spiaggia si trova il ristorante "Le Dune", completamente rinnovato con un lussureggiante giardino dove c'è il nuovo Lounge Bar.
Anche per il 2011 il Chia Laguna Resort ha confermato il programma "Dine Around" che offre la possibilità ai turisti di scegliere ogni sera un ristorante diverso in cui cenare. Per chi vuole fare un "viaggio nel gusto", il "Bouganville" propone buffet tematici con isole del sapore. Lo spirito del Chia Laguna è da sempre improntato alla ricerca dell'eccellenza e così nei mesi di luglio ed agosto la tecnica e la rigorosa scuola di cucina giapponese saranno presentate dal "Sushi chef". Per i più piccoli c'è un apposito ristorante con menù selezionati. Inoltre, con il Kids club sono previsti servizi e attività pensate proprio per i bambini di diverse fasce d'età. Per smaltire le calorie in eccesso nulla di meglio che praticare l'attività sportiva. Ecco allora oltre ai pacchetti di "golf & diving", istruttori specializzati potranno impartire lezioni di tennis (con 3 livelli di difficoltà), calcio e fitness.