Perlage Winery presenta Afra, il suo Prosecco DOC Rosé Extra Dry Millesimato 2019

di Vino e Cibo
Nov. 7, 2020

Un nuovo vino DOC per Perlage Winery: Afra Prosecco DOC Rosé nato per omaggiare una delle figure femminili più care per l’azienda

A new DOC wine for Perlage Winery: Afra Prosecco DOC Rosé born to pay homage to one of the most expensive female figures for the company

English text follow

Afra è un nome evocativo ed esotico, con un forte richiamo alla terra e alla sua fecondità̀; racchiude inoltre un tenero ricordo materno per la famiglia Nardi.

Questo Prosecco Rosé nasce dal blend di uve Glera e Pinot Nero come tutti gli altri vini presenti nella gamma di Perlage è certificato biologico e vegano.

Afra è un vino delicato e piacevole con un grado alcolico contenuto (11% vol), riempie il calice di note fresche e fruttate portate dalla Glera che si uniscono all’eleganza del Pinot Nero. È un Extra Dry con 15g/l di zuccheri, morbido e avvolgente; ideale come aperitivo e perfetto se abbinato a carni bianche, crudités di pesce, risotti delicati e crostacei.

Il design della bottiglia è originale ed elegante, un inno alla femminilità e alla natura. Sul fronte in
rilievo è presente la sagoma del rigogolo, un piccolo uccello tipico delle zone collinari del Conegliano e Valdobbiadene e simbolo di una filosofia aziendale legata alla sostenibilità ambientale. Infatti, Perlage fin dal 1985 svolge la propria attività con metodo esclusivamente biologico.

 

Si rinnova quindi l’impegno di questa azienda, già BCorp ora anche Società Benefit, nel trasmettere i valori della sostenibilità e la ricerca di soluzioni efficaci alle problematiche ambientali: in atto gli sforzi per ridurre l’impronta carbonica dell’impianto produttivo, con sistemi di monitoraggio e
riduzione del consumo di acqua e l’utilizzo di pannelli fotovoltaici per l’approvvigionamento energetico. Appena avviato anche un progetto di gestione e recupero dell’acqua piovana, con un sistema di laghi e canali, nello storico vigneto Riva Moretta, oltre ad un impegno verso un’economia rigenerativa per il territorio infatti nel 2021 saranno intraprese nuove iniziative volte al ripristino di nuove aree boschive e all’impianto di nuovi alberi sul territorio, per aumentare la capacità di assorbire le emissioni di CO2 e sensibilizzare la comunità locale.

Tutti questi sforzi sono volti a preservare un patrimonio culturale e ambientale, che ha un valore inestimabile, come confermato dal riconoscimento delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene come patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Tutti i dettagli delle iniziative promosse da Perlage Winery e i suoi nuovi prodotti sono presenti sul sito: https://www.perlagewines.com/

 

Afra is an evocative and exotic name, with a strong reference to the land and its fecunditỳ; it also contains a tender maternal memory for the Nardi family. This Prosecco Rosé comes from the blend of Glera and Pinot Nero grapes like all the other wines present in the Perlage range it is certified organic and vegan. Afra is a delicate and pleasant wine with a low alcohol content (11% vol), it fills the glass with fresh and fruity notes brought by Glera that combine with the elegance of Pinot Noir. It is an Extra Dry with 15g / l of sugars, soft and enveloping; ideal as an aperitif and perfect when paired with white meats, fish crudités, delicate risottos and shellfish. The design of the bottle is original and elegant, a hymn to femininity and nature. On the front in relief is the outline of the oriole, a small bird typical of the hilly areas of Conegliano and Valdobbiadene is the symbol of a corporate philosophy linked to sustainability environmental. In fact, Perlage has been conducting its business exclusively since 1985 biological.

The commitment of this company, formerly BCorp now also a Benefit Company, is therefore renewed in transmitting the values ​​of sustainability and the search for effective solutions to environmental problems: the efforts to reduce the carbon footprint of the production plant, with monitoring systems and reduction of water consumption and the use of photovoltaic panels for supply energetic.

A rainwater management and recovery project has also just started, with a system of lakes and canals, in the historic Riva Moretta vineyard, as well as a commitment to a regenerative economy for the territory in fact in 2021 new initiatives will be undertaken the restoration of new wooded areas and the planting of new trees in the area, to increase the ability to absorb CO2 emissions and raise awareness in the local community. All these efforts are aimed at preserving a cultural and environmental heritage, which has a value priceless, as confirmed by the recognition of the hills of Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene as a UNESCO World Heritage Site.