Veneto

Le Colture, I Segreti E L’Esperienza Della Famiglia Ruggeri

di Donato Sinigaglia
Luglio 15, 2011

Le Colture, i segreti e l’esperienza della famiglia Ruggeri

Le Colture, i segreti e l’esperienza della famiglia Ruggeri

I numeri: dal 1500 esiste come cantina; 45 gli ettari dell'azienda agricola, 600.000 le bottiglie, per la maggior parte in versione spumante, che vengono commercializzate ogni anno."Le Colture" è un nome storico a Santo Stefano di Valdobbiadene, nel cuore delle colline del Prosecco. Cesare e Renato Ruggeri sono i depositari di uno straordinario patrimonio di esperienza, costituito da piccoli e grandi segreti produttivi, conoscenza del territorio e delle sue uve, sensibilità innata per la salute della vigna e gli umori della cantina. L'azienda "Le Colture"  si estende nella Docg: i vigneti spaziano da Valdobbiadene con l'area colle del Cartizze, ai colli di Soligo fino all'altopiano di San Pietro di Feletto. Ciò permette una produzione diversificata di vini con caratteristiche specifiche che derivano dalle situazioni pedoclimatiche molto particolari.Forte è il legame con la terra per questo i vigneti seguono interventi di lotta guidata in coltivazione biodinamica. "Utilizziamo - dicono Cesare e Renato Ruggeri ...








prodotti che hanno il minor impatto ambientale. In cantina molta attenzione viene data al risparmio energetico. Recentemente sono stati installati dei panelli fotovoltaici per utilizzare le risorse naturali come l'energia solare".Un attento e prezioso lavoro di restauro della cantina ha consentito che al suo interno trovino spazio le attrezzature tecnologiche più all'avanguardia nella lavorazione dei vini.Freschi, immediati, di facile bevibilità i vini "Le Colture" puntano tutti sulla qualità e non è un caso che siano presenti nelle migliori enoteche, bar, wine bar, ristoranti e negozi specializzati. Importante è la commercializzazione all'estero: Austria, Germania, Inghilterra, Olanda, Estonia, Finlandia, Danimarca, Usa, Messico e Russia sono i principali mercati che assorbono circa il 40 per cento della produzione. A Nervesa della Battaglia la famiglia Ruggeri ha ristrutturato un vecchio casolare trasformandolo nell' agriturismo "Prime Gemme"  che è la meta ideale per una vacanza all'insegna del relax e del benessere.