Veneto

Il Sior Che Va Bene Anche Per Questa Pazza Estate

di Mario Stramazzo
Ago. 10, 2014

Dalle Tenute Genagricola il rosè firmato Vineyards V8+, Il Sior che va bene anche per questa pazza estate

Secco ed equilibrato

Almeno fino ad oggi non è stata certo una delle estate più incoraggianti per consumare fresche bollicine per soddisfare il palato e rintuzzare il senso del caldo afoso. Anche se non è detto che fra un temporale un altro il sole non si faccia sentire e troni la voglia di freschezza. In questo caso, ma anche per accompagnare qualche buon piatto di pesce o per abbinarlo a tutte le portate, lo spumante rosè brut “Sior Lele”  del brand  Vineyards V8+, parte del gruppo Le tenute di Genagricola, va tenuto in debita considerazione. E' un rosato spumantizzato con metodo charmat,dal colore rosa brillante intenso, omogeneamente cosparso di piccole bollicine che in superficie formano una spuma cremosa. Al naso profuma di frutta a bacca rossa, in particolar modo di lampone, riflettendo proprio la sua origine di blend di uve a bacca rossa vinificate in rosa.

In bocca risulta secco ed equilibrato anche per merito della sua naturale e fresca acidità che non penalizza il suo profilo morbido e piacevole. Per i più pignoli va ricordato che dopo la vendemmia le uve vengono vinificate separatamente ed effettuano una breve criomacerazione che conferisce il caratteristico colore rosato. Una volta ottenuto il vino, viene preparata la base per la Cuvée e il vino viene quindi posto in autoclavi d’acciaio per la presa di spuma. Insomma un vero signore delle bollicine in rosa come del resto dichiarato dal suo nome “Sior “ che in veneto indica proprio il termine signore. Ultima nota, infine, va per l'accattivante colore dell'etichetta della sua bottiglia che ben richiama i colori dell'estate. Almeno quelle di cui ci ricordiamo come la stagione del sole...

Secco ed equilibrato