Veneto

Il Piacere Lento Del X Agosto A Zola Predosa

di Orfeo Meneghetti
Luglio 31, 2011

Il piacere lento del X agosto a Zola Predosa

Il piacere lento del X agosto a Zola Predosa

"San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l'aria tranquilla arde e cade, perché sì gran pianto nel concavo cielo favilla-" Scriveva così il romagnolo Pascoli nella poesia X agosto. Restiamo in Emilia Romagna per suggerire un'altra tappa della notte in cui si possono vedere le stelle cadenti. Il cammino virtuoso ci porta a pochi chilometri da Bologna Zola Predosa (Bo) nella cantina Manaresi.
Basta chiudere gli occhi per un attimo e siamo subito immersi nello spettacolo che la serata potrà offrirci: il profilo delle colline a perdita d'occhio, le mille luci della pianura e della sottostante Bologna, la volta celeste, il giusto sottofondo musicale, il buon vino degustato con calma e raccontato da chi lo produce con le proprie mani. In questo clima si resta in attesa di avvistare la beneaugurante stella cadente. E' questo il contesto offerto dalla cantina Manaresi, nella notte di San Lorenzo, diventata per i vignaioli e gli enonauti il momento di calici di stelle.
 




 



E' la situazione che può 'consolare' chi non è in vacanza, ed il piacere agli enoturisti in giro per l'Emilia Romagna. Le attese non saranno deluse mercoledì 10 agosto giorno fissato per l'evento, neppure se il tempo sarà inclemente. I titolari della cantina hanno già preparato il piano B, per evitare che la serata naufraghi
.
La struttura produttiva è intitolata al pittore e incisore Paolo Manaresi. La cantina è aperta nella notte del 10 agosto per creare alla manifestazione Calici di Stelle, che si svolge in contemporanea in oltre 100 centri italiani fra piazze, luoghi storici e aziende vitivinicole aderenti al Movimento Turismo del Vino e in collaborazione con le 'Città del Vino'. A Zola Predosa protagonista sarà la nuova Docg, denominazione d'origine controllata e garantita ottenuta del classico Pignoletto dei Colli bolognesi. La produzione 2010 della Manaresi ha appena ottenuto l'ambita 'stellina'dell'eccellenza nella nuova guida Emilia e Romagna da Bere 2011-12 preparata dall'associazione Italiana Sommelier. Dalle 20.30 si potrà visitare la parte produttiva della moderna cantina e della zona affinamento. Si tratta dell'originale che risale al primo novecento. A guidare gli ospiti sarà la titolare, vignaiola e cantiniera, Donatella Agostoni Manaresi. All'interno della struttura produttiva si potrà vedere anche la mostra dedicata a Mario Soldati dal titolo "La scrittura e lo sguardo". In alternativa, si potrà assistere 'in diretta' al tramonto sulla terrazza panoramica dell'azienda con un assaggio aperitivo Colli Bolognesi Doc Pignoletto frizzante, accompagnato dai salumi dell'azienda Golinelli 1975 di Molinella (Bo). Oppure, si potrà accompagnare l'aperitivo e le degustazioni con gli snack della nuova linea La bottega di Olivia e Marino. L'iniziativa è organizzata in collaborazione, con Barilla - Pavesi in occasione degli Itinerari enosfiziosi. Info 335 7442080, 335 8032189, 051 751491 info@manaresi.net