Veneto

Discorrere Per Via A Venezia, Serviti Da Maquva

di Orfeo Meneghetti
Luglio 30, 2011

Discorrere per via a Venezia, serviti da Maquva

Discorrere per via a Venezia, serviti da Maquva

Il sestriere di Santa Croce a Venezia è uno dei meno visitati della città. Il cuore della zona è campo San Giacomo dell'Orio. Lo spazio è grande e ci giocano i bambini. Nella bella stagione sulle panchine, sotto i platani secolari, si ritrovano i veneziani. La parlata è veneta, risuonano pochi gli idiomi stranieri in campo San Giacomo dell'Orio, mentre vociano nella vicina Strada Nova. In quest'angolo della Venezia meno turistica ha aperto un negozio di chiara ispirazione nord americana: il Maquva. E' un'attività commerciale dove si può acquistare frutta a verdura take away. In altre parole ortaggi e frutta si consuma camminando per calli e campielli. Il negozio non è semplicemente un fruttivendolo. Lo s'intuisce già, quando si entra. Gli scaffali dove solitamente sono collocati gli ortaggi, sono sostituiti da un bancone in cui i prodotti sono conservati in apposite vaschette. Si entra e si sceglie al momento cosa mangiare: un po' d'insalata riccia, qualche foglia di valeriana, un pomodoro, qualche fetta d'ananas e un po' di mais. Una maniera gustosa, fresca, fantasiosa, veloce e soprattutto sana per non perdere un solo momento della giornata e per scoprire la città, mangiando l'insalata e passeggiando per Venezia con il naso all'insù. Il locale...








si trova a pochi passi da piazzale Roma. Spiega Luciano Quaggio, amministratore di Maquva, il quale ha una lunga esperienza nel settore degli ortaggi, essendo titolare dell'azienda agricola Quaggio e presidente del Consorzio Freschissimi. "I nostri prodotti sono coltivati e passano subito al consumatore: lavoriamo il prodotto artigianalmente garantendo freschezza e qualità". Tra gli obiettivi dell'attività commerciale c'è la voglia di diffondere il concetto dell'importanza di mangiare sano: "Abbiamo pensato ad un negozio alternativo per far capire che mangiare veloce e in maniera sana è possibile - continua Quaggio -. Maquva non è un negozio per vegetariani, ma è l'idea tascabile del consumo di frutta e verdura che sono elementi indispensabili per una buona ed equilibrata dieta". Aperto dalle 8 alle 20 l'attività commerciale offre anche una grande varietà di specialità enogastronomiche tutte preparate con prodotti dell'agricoltura biologica: pasta all'ortica, al peperoncino, al germe di grano, limone e pepe, al nero di seppia; farina di farro, farina di kamut. Non mancano i vini: Franciacorta, prosecco di Valdobbiane, Valpolicella, nero d'Avola. La birra è artigianale al farro, maranello, bianco perla. Le persone più golose potranno trovare anche dolci e biscotti.