Emilia-Romagna

Classico Modenese

di Leonardo Felician
Dic. 26, 2015

Classico modenese,La dove il lambrusco rifermenta in bottiglia Nella Cantina della Volta di Beppe Bellei Classico modenese,La dove il lambrusco rifermenta in bottiglia ,Nella Cantina della Volta

Nella Cantina della Volta di Beppe Bellei

La storia di Cantina della Volta riparte da Beppe Bellei che negli anni '90 scelse una collina modenese ben soleggiata a Riccò su cui piantare i cloni noti vitigni francesi: il pinot nero e lo chardonnay, le uve che sono alla base dello champagne. Dei 32 ettari, 9 sono destinati a vigneto: le barbatelle furono acquistate in Francia. La Cantina di famiglia aveva una tradizione storica fin dal 1920 a Bomporto(MO): nel 2010 con Christian Bellei ha avuto inizio il lavoro di recupero strutturale nel rispetto delle originarie linee architettoniche per creare un affascinante connubio tra l’ambiente tradizionale e un insieme di tecnologie e d’impianti all’avanguardia specifici per la produzione di spumanti e di lambrusco, i due prodotti di punta della Cantina.

Nella Cantina della Volta di Beppe Bellei

Dalle vigne di Riccò

Dalle vigne di Riccò vengono prodotti Il Mattaglio Brut Metodo Classico e Il Mattaglio Dosaggio Zero. La spumantizzazione secondo il tradizionale metodo classico della rifermentazione in bottiglia comincia nella primavera successiva alla vendemmia: dopo un’attesa di 6 mesi, viene addizionato di lieviti selezionati e imbottigliato. Terminata la rifermentazione, le bottiglie rimangono coricate per più di 24 mesi affinché la maturazione sui lieviti dia allo spumante una maggiore complessità. Segue poi il dégorgement e l’aggiunta della liqueur d’expédition.

Dalle vigne di Riccò

Le migliori uve di Sorbara

Il Lambrusco Rosé di Modena Spumante DOC di color rosa tenue, aromatico e con la giusta acidità, si ottiene dalla selezione delle migliori uve di Sorbara raccolte a mano in cassette; i grappoli sono trattati con cura per evitare qualsiasi danneggiamento durante il trasporto e l’arrivo in cantina, mentre la pressatura avviene secondo criteri di frazionamento. Il mosto viene sottoposto a chiarifica seguita da fermentazione alcolica in tini d’acciaio a temperature controllata. Anche in questo caso dopo sei mesi vengono addizionati i lieviti e le bottiglie terminano la rifermentazione orizzontalmente a temperatura costante di 12 gradi.

Cantina della Volta - Via per Modena 82 Bomporto (MO) - Tel 059 7473312

info@cantinadellavolta.com          www.cantinadellavolta.com

Le migliori uve di Sorbara