Veneto

Passione e sapienza in casa Coffele

di vinoecibo
Set. 10, 2020

Certificazione biologica per i vini Coffele era il titolo dell'articolo che potete leggere sotto e pubblicato nell'aprile del 2015 che ripubblichiamo oggi. Per ribadire la passione e la sapienza di questa famiglia di vignaioli del Soave. Precursori dei tempi per una viticoltura e vini a misura d'uomo. 

Organic certification for Coffele wines was the title of the article that you can read below and published in April 2015 that we republish today. To reaffirm the passion and wisdom of this family of Soave winemakers. Precursors of the times for a viticulture and wines on a human scale. 

 

 

A cominciare dalla vendemmia 2014 il logo Eurofoglia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo anche perchè in occasione di una visita del nostro merlo parlante presso questa storica realtà della terra del Soave, gli entusiasmi del canuto pennuto che come sapete fa parte della redazione, sono stati più che favorevoli.  E per uno come il nostro merlo più incline all'elogio dei rossi che ai bianchi, credeteci, il bianco di casa Cofele deve essere stato davvero insuperabile e ora, che diventa anche biologico, chi terrà più l'ntusiasmo del pennuto e i suoi  " ve lo avevo detto che erano grandi vignaioli".

A cominciare  dalla vendemmia 2014 i vini prodotti da Coffele, meglio conosciuti dai palati raffinati con il nome di Soave Classico, “Cà Visco” Soave Classico, “Alzari” Soave Classico, “Nuj” IGT Veneto Rosso e “Le Sponde” Recioto di Soave Docg Classico, potranno recare in etichetta la qualifica “biologico”, accompagnata dall’Eurofoglia, il logo europeo che contraddistingue tutti i prodotti biologici secondo quanto previsto dalla normativa, in particolare dal Regolamento CE n. 834/2007, 889/2008 e 203/2012 che introducono le norme per la produzione di vino biologico.

A cominciare dalla vendemmia 2014 il logo Eurofoglia

Rispetto per il territorio l'ambiente e soprattutto con i suoi estimatori

Coffele sarà quindi la prima azienda produttrice vitivinicola della zona del Soave Doc CLASSICO ad essere certificata per la produzione biologica, con un importante riconoscimento del suo impegno ventennale nella conversione dei propri terreni al metodo biologico. La sensibilità di Coffele per una produzione biologica ha radici lontane: risale infatti all’ingresso in azienda di Alberto Coffele, che fin da subito ha voluto iniziare ad introdurre metodi di coltivazione che fossero più rispettosi dell’ambiente e della salute dei consumatori. L’abbandono della tecnica del diserbo, la scelta di non utilizzare prodotti sistemici per evitarne la permanenza nel prodotto finito, l’utilizzo dei lombrichi per la creazione di humus e compost prodotto in azienda per la concimazione dei terreni sono solo alcune delle tecniche utilizzate con convinzione già da molti anni dall’azienda, e che hanno reso il processo di conversione richiesto dal disciplinare di certificazione meno gravoso. Questa certificazione costituisce un altro importante pilastro della filosofia aziendale Coffele, che da sempre privilegia un rapporto rispettoso con la natura e il territorio, oltre che con gli estimatori dei propri vini.

Rispetto per il territorio l'ambiente e soprattutto con i suoi estimatori

Una storia costellata di riconoscimenti

Va ricordato che l’azienda agricola Coffele affonda le sue radici nella storica azienda vitivinicola di famiglia, che già a metà dell’Ottocento vinificava le proprie uve raccolte a Castelcerino. Nel 1971 Giovanna Visco e Giuseppe Coffele decidono di riprendere l’attività sviluppando anche il parco viticolo. Nel 1996 e 2001 la storia aziendale si arricchisce del contributo dei loro figli, Alberto e Chiara Coffele, rispettivamente enotecnico e responsabile commerciale. Alcuni premi e riconoscimenti recenti: 93 punti per “Le Sponde” Recioto di Soave Classico 2013 - The Wine Advocate 2015; 91 punti per “Alzari” Soave Classico 2012 - The Wine Advocate 2015;Premio per Soave Classico 2013 – Guida Slow Wine 2015; Corona per Soave Classico “Ca’ Visco” 2013 – Vinibuoni d’Italia 2015; Quattro Viti per Soave Classico “Ca’ Visco” 2013 – Vitae - La Guida Vini 2015, Associazione Italiana Sommelier; 90 Punti per Soave Classico 2009 e “Alzari” Soave Classico 2009 – Wine Spectator; Tre Bicchieri a “Le Sponde” Recioto di Soave 2009- Guida ai Vini d'Italia 2012, Gambero Rosso; Eccellenza a “Terra Crea” Passito del Veneto Igt 2005 - Vini d'Italia 2012, L’Espresso
Azienda Agricola Coffele –  Soave (Verona) Tel. 045/7680007 –  

Una storia costellata di riconoscimenti