Buona annata per il Montecucco

di Vino e Cibo
Set. 12, 2020

Meno produzione ma alta qualità per la DOC e DOCG amiatina

Less production but high quality for the Amiata DOC and DOCG

 

English text follows

A circa dieci giorni dall’inizio della vendemmia del Sangiovese, tra i viticoltori del Montecucco si respira grande ottimismo. Un’uva scalpitante quella che attende di essere raccolta nei vigneti di produzione della DOC e DOCG amiatina, nell’anno della peggiore emergenza sanitaria ed economica dell’ultimo secolo, che avrà sì messo in ginocchio il mercato, ma che non ha scalfito il ciclo della vite, che ci farà portare in cantina un frutto dallo stato fitosanitario ottimale.

Sul fronte quantitativo però - a causa soprattutto delle scarse piogge estive - questa stagione produttiva osserva una flessione del 10-15% circa rispetto al 2019, che, ricordiamo, è stata a tutti gli effetti un’annata da record per la Denominazione che portò nelle vasche oltre 22 mila quintali di uva.

 

82a5319f5f26c97a6162e4bf10e4a977ee0e72b6a483e73175b6e4205f857638.jpg

 

L’andamento stagionale nel territorio del Montecucco è stato comunque abbastanza equilibrato. “Abbiamo iniziato la campagna produttiva con una primavera regolare, senza siccità né piogge eccessive o gelate che abbiano potuto compromettere il germogliamento,” commenta il Presidente del Consorzio di Tutela Claudio Tipa “seguita poi da un’estate con poca pioggia, aspetto che nel Sangiovese ha certamente tirato fuori tannini e profumi importanti, garantendo anche perfetta sanità del frutto, ma che ha penalizzato il profilo quantitativo. Dopo le piogge di inizio settembre, però, anche i parametri di vendemmia si stanno riequilibrando, contribuendo ad allungare il ciclo vegetativo e ad aumentare leggermente il volume del grappolo. Il calo delle temperature conseguente a queste piogge ha permesso la completa maturazione delle bucce e quindi ci permetterà di dilatare un po’ i tempi di vendemmia”.

 

montecucco- vinoecibo -vigneti.jpg

 

Al via in questi giorni invece la raccolta del Vermentino – l’altra gemma della DOC – che, grazie alle alte temperature di luglio e agosto, presenta una perfetta maturazione aromatica della buccia. Anche in questo caso la pioggia di inizio settembre ha ritardato il ciclo vegetativo e allungato lievemente i tempi di vendemmia, per permettere ai profumi di tornare a livello ottimale.

Consorzio Tutela Vini Montecucco press office

Valentina Fraccascia

Email. press@consorziomontecucco.it

M. +39 349 6225578

 

 

About ten days after the beginning of the Sangiovese harvest, there is great optimism among the Montecucco winemakers. A thrilling grape is the one waiting to be harvested in the Amiata DOC and DOCG vineyards, in the year of the worst health and economic emergency of the last century, which will have brought the market to its knees, but which has not affected the cycle. of the vine, which will make us bring to the cellar a fruit with an optimal phytosanitary state.

On the quantitative front, however - mainly due to the scarce summer rains - this production season sees a decline of about 10-15% compared to 2019, which, we recall, was in effect a record year for the Denomination that led to the tanks over 22 thousand quintals of grapes.

monteucco cassa uva . vinoecibo.jpg

 

However, the seasonal trend in the Montecucco area was fairly balanced. "We started the production campaign with a regular spring, without drought or excessive rain or frost that could compromise the bud break," comments the President of the Consortium Claudio Tipa "followed by a summer with little rain, an aspect that in Sangiovese it certainly brought out important tannins and aromas, also guaranteeing perfect health of the fruit, but which penalized the quantitative profile. After the rains of early September, however, the harvest parameters are also rebalancing, helping to lengthen the vegetative cycle and slightly increase the volume of the bunch. The drop in temperatures resulting from these rains has allowed the skins to ripen completely and therefore will allow us to extend the harvest times a little ".

montecucucco uva bianca.jpg

 

The harvest of Vermentino - the other gem of the DOC - is starting these days, which, thanks to the high temperatures in July and August, has a perfect aromatic ripeness of the skin. Also in this case, the rain at the beginning of September delayed the vegetative cycle and slightly lengthened the harvest times, to allow the aromas to return to an optimal level.

Consorzio Tutela Vini Montecucco press office
Valentina Fraccascia  E-mail. press@consorziomontecucco.it
M. +39 349 6225578

https://consorziomontecucco.it