Veneto

Apre  Il Griffin’S Resort Con L’ Hostaria San Michele

di Donato Sinigaglia
Giugno 6, 2011

Apre  il Griffin’s Resort con l’ Hostaria San Michele

Apre  il Griffin’s Resort con l’ Hostaria San Michele

Dall'arte alla gastronomia: l'Umbria  è tutta da esplorare e il nuovissimo Griffin's sarà il punto ideale per partire alla scoperta delle bellezze di Orvieto o della campagna circostante. Adagiato nel verde di una tenuta di 86 ettari , questo piccolo e raffinato hotel è un vero angolo di relax nella natura. Lo splendido scenario delle verdi vallate che gradualmente si alzano verso gli Appennini, la bellissima piscina, il giardino, le camere con le spaziose finestre che si aprono su questo meraviglioso scenario naturale offrono un'atmosfera di grande charme, perfetta per ritemprare il corpo e lo spirito. Della stessa proprietà, ma gestita da Enrico Pierri , (patron di un già noto ristorante di Roma), aprirà anche l'Hostaria San Michele. Un ambiente suggestivo dove degustare piatti genuini e raffinati della cucina italiana tradizionale, piena di reminiscenze dei tempi passati, quando la preparazione dei piatti ne esaltava la naturale qualità degli ingredienti. Qui la cucina nasce dalla tradizione familiare e dall'attenzione ai prodotti del territorio, conditi dalla creatività di Enrico Pierri. Per chi soggiorna, ogni camera del Griffin's sarà una piacevole scoperta. Grandezza e forma variano, ma tutte sono arredate con tessuti preziosi, legni scuri, tappeti e tocchi di moderna eleganza che si contrappongono al mobilio antico.

 







L'hotel dispone di 8 camere classiche, 2 camere lusso e 3 camere extra lusso.A sottolineare il valore che la proprietà attribuisce alla storia del luogo e alla forza della natura, ogni camera porta il nome di una divinità etrusca.Il ristorante e bar, sotto le antiche volte di mattoni a vista, si aprono sul delizioso giardino.Il Griffin's Resort è anche un'azienda agricola: non solo vigneti, ma anche frutteti, alberi d'ulivo, ortaggi  e allevamento del bestiame per il consumo del ristorante. Quanto prima sarà disponibile un punto vendita nell'hotel per poter acquistare i prodotti a marchio Griffin's quali vino, olio e confettura di frutta. Nel progetto di ristrutturazione si è tenuto conto del territorio, delle risorse naturali scegliendo tutti materiali ecologici. 







" Nel pieno rispetto della filosofia che fin dall'inizio ci ha ispirati - dice l'arch. Giuliana Finizio -, il Griffin Hotel è stato progettato e costruito rispettando in ogni momento il territorio circostante e le risorse naturali di questa bella campagna orvietana. Abbiamo scelto materiali ecologici e, dove possibile, di provenienza locale per ridurre l'impatto sull'ambiente e rispettare le tradizioni dell'architettura locale. Ci siamo fatti guidare dalle più ferree regole di confort, rispetto per l'ambiente e risparmio delle risorse con materiali insonorizzanti che impedissero dispersioni energetiche e di calore. Anche la luce, sempre con lampade a basso consumo, è stata studiata per regalare il massimo confort e relax, in ogni ambiente, e per armonizzarsi con il panorama naturale circostante oltre che con l'arredamento. La piscina è stata progettata per funzionare a sale, con un sistema a elettrolisi di cloruro di sodio che consente di evitare prodotti a base di cloro ed è molto più sana e rispettosa dell'ambiente. Anche l'irrigazione dei terreni avviene nel pieno rispetto del territorio e del risparmio delle risorse naturali: solo acqua piovana e reflua"