Wood Cervinia: la Svezia ai piedi del Matterhorn

di Giovanna Romeo
Gen. 1, 2020

Ai piedi del Cervino, un nuovo indirizzo per gourmand alla ricerca dell’eccellenza. Ai fuochi Amanda Eriksson, giovane cuoca svedese

IMG_20191228_112254[1].jpg

 

Vivere un’esperienza gourmet a 2000 metri di altezza, che fonda contaminazioni valdostane e materie prime scandinave con accenni asiatici e al contempo racchiuda una giusta dose di italianità. Che sia tecnica, ma fruibile ed accogliente, che sia insomma un po' “Wood”.

Da qualche anno ormai, ai piedi del Cervino, un nuovo indirizzo accoglie clienti alla ricerca dell’eccellenza. Obiettivi ambiziosi in un panorama, quello della valle di Valtournenche, ancora un po' povera di offerte culinarie di un certo livello. La cucina di Wood è tutta costruita sulla bravura di Amanda Eriksson, giovane cuoca svedese che nei sui piatti ti conduce in un viaggio attraverso luoghi, natura e tradizioni. Le proposte del menu abbracciano “ensemble” differenti. Un’idea di Valle d’Aosta nel “4478”, nome dedicato alla quota raggiunta dal Monte Cervino che si erge alle spalle del Wood e domina la valle. Oppure la proposta “Green”. Green come il tappeto erboso uniforme e ben curato dell’adiacente campo dal golf, o Green come vegetariano. Interessante al punto da lasciare indecisi sulla scelta. Il più ricco, intenso e variegato è sicuramente “Memories”.

 

IMG_20191229_112045-01.jpg

 

 

IMG_20191229_130838-01.jpg

 

Nove portate per esprimere cucina e personalità, valori radicati e rispetto per la stagionalità con ingredienti che, sebbene non sempre autoctoni, trovano produttori sostenibili. “Non è facile lavorare ad altitudini così elevate, pianificazione e organizzazione sono la base e probabilmente la cosa più importante del nostro lavoro”. Si parte con le origini: “Insalata di aringa” in una mousse con cipolla, mela e crema di barbabietola. Il pesce è sempre stato un alimento importante nella cucina svedese. L’aringa, generalmente proposta in vari modi, affumicata, marinata con sale, fritta o bollita è ben rappresentativa della Svezia proprio come il Pinnbröd con burro al tartufo nero.

 

IMG_20191229_131244.jpg

 

 

IMG_20191229_132035.jpg

 

Pane tipico della Lapponia è lavorato come un impasto arrotolato sul primo ramo di betulla, cotto su un fuoco all’aperto e poi farcito. Nella loro personale interpretazione è con crema al tartufo nero. È tempo di caviale di Kalix. Città al confine con la Finlandia, è nota per il suo caviale rosso di uova di coregone, un prodotto marchio Dop dell’Unione Europea, unico e ricercatissimo. Servito con crema di patate, cipolla bianca e aneto è un piatto elegante e delicato. Umami è “Cardoncelli e shitake in carpione, brodo di cappone e guanciale”: un alternanza tra sapidità e sensazioni tra seta e velluto.

 

IMG_20191229_132940.jpg

 

È buonissimo e in controtendenza (si mangia con le mani) il “Panino al vapore con roast beef al teriyaki, cavolo fermentato e shiso”, l’innovazione che incontra la soddisfazione della gola. Buona e di tradizione la carne di renna che ancora una volta ci porta nelle fredde terre della Lapponia: Renna in crosta di grissini.

Whisky e cioccolato da una parte e, Pannacotta al sesamo nero, sorbetto e gel al ribes, meringa e more sono invece le proposte dolci. La gola appagata da una dolcezza non dolcezza, da una chiusura sferzante e incisiva che si mantiene su quella linea orizzontale che percorre distanze di tradizioni ma non di gusto.

 

IMG_20191229_135628.jpg

 

 

IMG_20191229_140804.jpg

 

La Carta vini, importante per il numero di etichette offerte, è di Christian Scalco, compagno di vita, sommelier e uomo di sala. Porta in tavola tanta Valle d’Aosta e preziose etichette italiane. Poi c’è la Francia a ingolosire una clientela internazionale.

“4478” e “Green” sono i percorsi di degustazione al costo di 75 euro. Memories a 110 euro. Wine pairing di 4 calici a 55 euro, 5 calici a 75 euro.

 

IMG_20191229_143046.jpg

 

WOOD Cervinia, via Guido Rey 26 Breuil – Cervinia (Ao)  Prenotazione 0166 948161 oppure woodcervinia.it   Aperto da martedì a domenica, 12.30 14.00 – 19.00 22.00