Abruzzo

Un Fine Settimana In Abruzzo Per Trovare Una Stella

di Vinoecibo
Dic. 22, 2010

Un fine settimana in Abruzzo per trovare una stella

Un fine settimana in Abruzzo per trovare una stella

Fra le nuove stelle della Michelin, edizione 2011, c'è un ristorante che dato il silenzio post-terremoto calato sull'Abruzzo, proprio per questo merita di essere segnalato anche più degli altri nuovi stellati.
E' il locale di una famiglia che dal 1968, prima con Arcangelo Tinari e sua moglie Ginetta, e dopo con il loro figlio Peppino e la sua consorte Angela, non ha mia smesso di crescere di livello fino all'ambito traguardo della guida dell'omino gommato ( Bibendum ), consegnato nelle sale milanesi del Savoy, non più tardi del mese scorso.
Un ristorante, il Villa Maiella di Guardiagrele , dove la cucina si è sempre ispirata alla stagione e al territorio. Con piatti a volte appena rielaborati solo per valorizzare in maniera ancor più rigorosa i prodotti dei diversi produttori locali o, più ancora, quelli dell'azienda dei Tinari stessi.







Che oltre all'orto dispone di un allevamento di animali di cortile, destinati a sapidi e gustosi piatti tipici di questa parte d'Italia che meriterebbe davvero ben altre attenzioni da quelle fin qui avute. Soprattutto davanti alla grande tradizione enogastronomica che si respira come quando si entra al Villa Maiella. Pane e pasta fatti in casa, minestre di farro con legumi, ortaggi o verdure, carni bianche, agnello o cacciagione, salumi di produzione propria, il tradizionale baccalà e l'incredibile selezione di formaggi. Infine, la pasticceria che viene giocata con ricercata fantasia nel solco delle preparazioni più classiche. Non ultimo. A nostro avviso ,un super bonus, la possibilità di non dover sobbarcarsi il viaggio di ritorno a casa dopo una cena sontuosa e fermarsi per una notte in una delle camere per addormentarsi nella tranquillità del Parco della Maiella, a due passi dalle cime più belle degli Appennini e a qualche manciata di chilometri dal mare Adriatico.Meta ideale per un weekend anche per le imminenti festività. Anche se confesso che con la primavera il fascino è altrettanto suggestivo.
 
Qui trovate il link con le altre informazioni che dovessero servirvi per un fine settimana in terra d'Abruzzo.





Nelle foto uno dei piatti del Villa Maiella e a dx Angela e Peppino.