Puglia

Laganari Alla Martinese Firmati Peppino Calella

di Il Merlo Parlante
Feb. 26, 2012

Laganari alla Martinese, Peppino Calella, Sant'anna di Cisternino

Dallo chef del Sant'Anna di Cisternino

La nostra Cristina Vannuzzi dopo aver provato il ristorante è riuscita a farsi dare una ricetta fra le tante leccornie preparate dallo chef Peppino Calella dell'Osteria Sant'Anna di Cisternino ( Br ) e visto che dalla fotografia della mise en place sembra più che stuzzichevole, magari qualcuno di voi, attenti lettori gourmet, può provare a realizzarla. Sono dei Laganari alla Martinese, con funghi cardoncelli, cacio ricotta e capocollo..

Ingredienti per 4 persone:
 
per la pasta: 180 gr. Farina "00", 40 gr. Semola, 2 uova intere.
 
Per il condimento: 100 gr. Funghi cardoncelli canditi, 200 gr. Pomodorini pachino, 1 Spicchio d'aglio, 50 gr. Olio extra vergine d'oliva.
 
Procedimento per la pasta: impastare le farine con le uova fino ad ottenere un composto omogeneo. Passare alla trafila e formare dei laganari. Tenere da parte la pasta ottenuta.
 
Per il condimento: imbiondire l'aglio nell'olio, aggiungere i pomodorini tagliati precedentemente a spicchi e far cuocere per circa 10' . Aggiungere i cardoncelli canditi (nel forno a 80° per 20') e tagliati, il basilico e lasciare insaporire per altri 8' . Lessare la pasta in acqua salata per circa 8' e saltare con il suddetto condimento. Mantecare con olio extra vergine d'oliva. Impiattare e adagiarvi sopra il cacio ricotta, il capocollo ed i ciuffetti di basilico.
 
Per la guarnizione: 150 gr. Cacioricotta grattugiato 4 fette capocollo di Martina Franca 4 ciuffetti Basilico fresco.