In cima a Stubai è arrivato il terzo cappello da cuoco Gault Millau

di Vinoecibo
Gen. 4, 2020

Grazie allo chef David Kostner, il ristorante gourmet Schaufelspitz sul Ghiacciaio dello Stubai, a 2.900 m, diventa il ristorante premiato con 3 cappelli da cuoco più alto al mondo

Chef-david-kostner-ristorante-Schaufelspitz-c-andre-schoenherr-1.jpg

 

Il ristorante gourmet Schaufelspitz, premiato con 15 punti e tre toques (tre cappelli) dalla Guida Gault Millau 2020, è un gioiello della gastronomia del ghiacciaio dello Stubai e il luogo di lavoro dello chef David Kostner. 55 buongustai possono godere di un panorama mozzafiato sul mondo dei ghiacciai, sia dall'interno della sala in legno di cirmolo con camino e cucina a vista che dalla terrazza soleggiata e riparata dal vento. 

 

csm_Blunzen_Ravioli___c__Stubaier_Gletscher_Natasza_Lichocka_9992c0c3f9.jpg

 

Con le sue proposte, lo chef David Kostner, soddisfa letteralmente "piaceri culinari elevati" poichè ci troviamo a circa 3.000 m di altezza! Il suo stile si basa sulla cucina austriaca classica. Sapientemente la unisce con influssi internazionali, raggiungendo così nelle sue creazioni la più alta raffinatezza e qualità. Le spezie e gli aromi completano le composizioni di Kostner, senza sovrastarne il gusto. Legato profondamente alla sua patria, il creativo cuoco tirolese mette in pentola pregiati prodotti locali, preferibilmente della valle dello Stubai, provenienti da contadini e piccoli produttori locali. Insieme al suo giovane team, Kostner crea piatti fantasiosi, reinterpretando i grandi classici come i canederli allo speck.

Tra le specialità troviamo anche la pasta fresca rigorosamente fatta a mano, proposta ad esempio con dell'ottimo tartufo e la carne locale "Dry-Age-Beef" stagionata per almeno due mesi. Non mancano ovviamente i migliori vini, grazie a una cantina di circa 200 etichette provenienti da tutta Europa con particolare attenzione per Austria, Francia, Italia, con eccellenti rarità di marchi pregiati ma anche vini da oltremare.  

 

vanilla.jpg

 

"Il ristorante Schaufelspitz è apprezzato sia tra gli ospiti locali sia internazionali; ciò che amano è l'atmosfera particolare e il nostro concetto di cucina, capace di sorprendere ogni volta. Ricevere 3 cappelli da cuoco da Gault Millau ci dimostra chiaramente che dobbiamo continuare ad attenerci al nostro concetto di successo e proseguire in tal senso" spiega il capo chef David Kostner .

 

creazione-culinaria-chef-david-kostner-c-Natasza-Lichocka.jpg

 

 David Kostner

Il Palace Lucerne (16 punti Gault Millau), il ristorante Pétrus a Londra (2 stelle Michelin), il Grove Luxury Resort, l'Ambasciata a Londra, sono tra le altre le stazioni sulla via di David Kostner, prima che il nativo tirolese si facesse strada trovando il "suo gioiello" a casa. Nel settembre 2010, prende in gestione il ristorante Schaufelspitz, e nel 2013 porta il primo Capello da cuoco della guida gastronomica Guide Gault Millau, il secondo nel 2015 e infine con il rating Gault Millau 2020 il terzo.

 

csm_Schaufelspitz-Hirschrücken_c_Natasza-Lichocka_98aa494f60.jpg

 

Il ristorante Schaufelspitz è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 15:30 durante la stagione sciistica da metà ottobre ai primi di maggio. I pasti caldi sono disponibili dalle 11:00 e prima si serve una prima colazione da gourmet. Le prenotazioni dei tavoli possono essere effettuate al numero +43 5226 8141 308. Chi vuole trascorrere una giornata senza sciare sul ghiacciaio dello Stubai, ma godersi il panorama unico e le delizie culinarie del ristorante Schaufelspitz, può prenotare un tavolo nel ristorante Schaufelspitz incluso parcheggio (se richiesto) presso la stazione a valle della funivia 3S. Da un consumo di € 68,00 a persona viene rimborsato il biglietto per l'escursione invernale. Questa offerta non si applica agli skipass. Si vendono anche buoni regalo per il ristorante Schaufelspitz, disponibili direttamente nel ristorante o nel negozio online.

 

Restaurant-Schaufelspitz-Stubaier-Gletscher-c-AndreSchoenherr.jpg

 

Thanks to : Natasza Lichocka  - Andre  Schoenherr