Lombardia

Il Quasi Milano

di Mario Stramazzo
Feb. 21, 2014

Il risotto secondo Matteo Fronduti

Manna Ristorante

Matteo Fronduti, chef di Manna Ristorante ha scelto il Milano Food & Wine Festival, ideato da Helmuth Köcher e Paolo Marchi, per presentare il il suo “Quasi Milano”. Una rivisitazione del risotto alla milanese con pistilli di zafferano, un cubetto di midollo di bue crudo e una spolverata di pane tostato posti sopra al riso, che poteva essere acquistato e gustato dal pubblico. Materia prima utilizzata da Matteo Fronduti è il riso Acquerello, un carnaroli “extra” invecchiato un anno, raffinato lentamente con un metodo esclusivo e reintegrato con la sua gemma con un metodo brevettato. “Realizzo il Quasi Milano senza soffritto, ha spiegato Fronduti, non lo sfumo con vino e durante la cottura non utilizzo brodo, ma solamente acqua salata. Lo preparo per sottrazione, togliendo tutto ciò che impedisce di gustare il sapore del riso in purezza”.