Sardegna

Cuochi Per L'Isola

di Mario Stramazzo
Ago. 10, 2014

Solidarietà dai ristoratori della Sardegna ,Cuochi per l'Isola

Ventimila euro in otto mesi

A sintetizzare l'iniziativa Cuochi per l'Isola che si è attivata immediatamente dopo l'alluvione e ha raccolto 20.000 euro è stato il presidente Roberto Petza: "Ogni giorno lavoriamo con materie prime che rappresentano le eccellenze del nostro territorio ma in questi mesi abbiamo dimostrato che la materia prima più importante, quando questo territorio viene ferito, è quella del grande cuore che tutti i sardi riescono ad aprire verso i meno fortunati".  E' stata una grande operazione di solidarietà che si è conclusa lo scorso 1 agosto con la serata finale "Cena nel bosco" a Siddi. Organizzata in collaborazione con la Fondazione Accademia Casa Puddu , e dove ai piatti dei tanti cuochi presenti sono stati abbinati i vini delle cantine di Serdiana, Pala e Mora&Memo.

Ventimila euro in otto mesi

I denari serviranno a ricostruire la piazza di Uras

Va sottolineato che in otto mesi Cuochi per l’Isola ha organizzato cene di raccolta fondi nei ristoranti di Roberto Petza, del ristorante S’Apposentu,, Luigi Pomata del “Luigi Pomata” di Cagliari,Stefano Deidda,“Dal Corsaro” di Cagliari, Roberto Serra del “Su Carduleu” di Abbasanta, Pierluigi Fais del ristorante “Josto al Duomo” di Oristano, Achille Pinna dell'ononimo ristorante Da Achille di Sant’Antioco, Manuele Senis del “Fradis Minoris” di Nora. Con il passare dei mesi poi si sono aggiunti Leonildo Contis del "Contis" di Sanluri, Gianfranco Pulina del "Golden Gate" di Bortigiadas e Franco Putzolu del "Grekà" di Terralba. Alla cena conclusiva hanno preso parte anche Elio Sironi del "Madai" di Porto Cervo, Karim Larbi dell' Osteria del Mare di Olbia e Clelia Bandini del "Lucitta" di Arbatax. I 20.000 euro raccolti da Cuochi per l’Isola sono stati consegnati dalla Fondazione Accademia Casa Puddu al comune di Uras per la ricostruzione della piazza del paese.
Nota finale, la serata conclusiva è stata l'occasione per ricordare anche Rita Denza, maestra e regina della ristorazione sarda, scomparsa prematuramente qualche settimana fa. ( nella foto sotto dell'Unione Sarda )

I denari serviranno a ricostruire la piazza di Uras