Bologna, Scaccomatto al Covid19

di Vinoecibo
Giugno 13, 2020

Un menu, come sempre a scelta dello chef Mario Ferrara proposto in uno dei luoghi più segreti della città Felsinea

A menu, as always chosen by chef Mario Ferrara, proposed in one of the most secret places in the city of Felsinea

ingresso 2.jpg

 

English text follows

Al via da ieri l'apertura dello Scaccomatto che aprirà le porte di questo angolo segreto nel cuore di Bologna, rimasto fermo nel tempo, domenica e lunedì esclusi. Un luogo unico dove tra fiori e alberi da frutta, l'atmosfera è calda e frizzante allo stesso tempo, dove regnano tranquillità, convivialità e socialità oltre alla famosa cucina dello Scaccomatto.
"L'apertura quest'anno, viste le restrizioni dovute al covid, è arrivata un po' più tardi" sottolinea Mario Ferrara "ma ci tengo a ringraziare tutta l'amministrazione - soprattutto l'assessore Aitini e  la presidente del quartiere Santo Stefano Rosa Amorevole - che ci ha permesso, nonostante le difficoltà del momento, di continuare questo progetto tutto in divenire con creatività, e a sottolineare l'impegno con cui comune e quartieri stanno lavorando per aumentare gli spazi disponibili ed ampliare le attività all'esterno".

scaccomatto tavoli.jpg

 

Come gli anni scorsi il format prevede come unica opzione, un menù degustazione di 5 portate, accompagnate da una bottiglia di vino selezionata. Un modo diverso per gustare la cucina dello Scaccomatto e godersi la città d'estate. Il menu, come sempre a scelta dello chef Mario Ferrara, propone piatti in prevalenza di pesce e verdure e cambia di serata in serata a seconda di ciò che offrono l'orto e il mare. La novità di quest'anno è l'angolo bar dove si potrà prendere un aperitivo o un cocktail, godendosi il tramonto tra gli alberi prima di iniziare la cena.
Non mancheranno le mostre e alcune serate speciali con degustazioni e conversazioni grazie agli interventi di amici ed esperti, il programma si comporrà via via in base alle modalità previste dalle restrizione covid.

scaccomatto sera.jpg

 

Ingresso da via della Braina, 7 - Bologna
Prenotazione obbligatoria: 051 263404 In caso di pioggia gli eventi si svolgeranno all'interno dell'antico refettorio. Orario cena 20.30

Va ricordato che non mancheranno le mostre e gli spazi culturali a cominciare da :

Abbattere le barriere culturali: cibo come veicolo del sapere
Mostra fotografica a cura di Martina Ferrara

Stilemi
Mostra di poesia visiva a cura di Luca Gamberini

Mario Ferrara.jpg

 

The opening of the Checkmate which will open the doors of this secret corner in the heart of Bologna, which has stood still in time, excluding Sunday and Monday, started yesterday. A unique place where among flowers and fruit trees, the atmosphere is warm and sparkling at the same time, where tranquility, conviviality and sociability reign in addition to the famous Scaccomatto cuisine.
"The opening this year, given the restrictions due to the covid, came a little later" underlines Mario Ferrara "but I want to thank the whole administration - especially Councilor Aitini and the president of the Santo Stefano Rosa district Loving - which allowed us, despite the difficulties of the moment, to continue this project all in the making with creativity, and to underline the commitment with which the municipality and neighborhoods are working to increase the available spaces and expand the outdoor activities ".

 

abbattere le barriere culturali.jpg

 

As in previous years, the format provides a 5-course tasting menu as the only option, accompanied by a selected bottle of wine. A different way to taste the cuisine of the Scaccomatto and enjoy the city in summer. The menu, as always chosen by the chef Mario Ferrara, offers mainly fish and vegetables and changes from evening to evening depending on what the vegetable garden and the sea offer. The novelty of this year is the bar corner where you can have an aperitif or a cocktail, enjoying the sunset in the trees before starting dinner.
There will be exhibitions and some special evenings with tastings and conversations thanks to the interventions of friends and experts, the program will be composed gradually according to the modalities foreseen by the covid restriction.

Entrance from via della Braina, 7 - Bologna
Reservations required: 051 263404 In case of rain, events will take place inside the ancient refectory. Dinner time 20.30
It should be remembered that there will be exhibitions and cultural spaces starting with:
Breaking down cultural barriers: food as a vehicle of knowledge
Photographic exhibition curated by Martina Ferrara
Stilemi
Visual poetry exhibition curated by Luca Gamberini

stilemi 2.jpg