Lombardia

Al Mercato C'È Lo Chef Cedroni.

di Marco Meneghetti
Marzo 7, 2016

Al Mercato c'è lo chef Cedroni.

Degustazione con i prodotti del Km 1000

Domani, 8 marzo al Mercato del Suffragio di Milano, lo chef Moreno Cedroni preparerà una cena degustazione con i prodotti scelti dai banchi del nuovo mercato con cucina della struttura di ristorazione.
La proposta di Cedroni è atta accolta entusiasticamente da Davide Longoni e Tatiana Moreschi conproprietari del locale e dei partecipanti al Consorzio Mercato del Suffragio: Erika Fumagalli dell'area ortofrutticola fresco e buono, Oreste Pietroni, William Legati e Roberto Andreoni di gelateria cool e lo spazio latteria, e l’area dedicata al pesce di Schooner. E' il primo appuntamento di una degustazione preparata da un grande chef.
Versatile, curioso e innovativo, precursore di tendenze diventate moda, dal susci all’italiana alle ricette che recuperano cibi antichi o di forte valenza creativa e emotiva, Cedroni porterà a Milano la sua abilità di mixare ingredienti semplici di altissima qualità in modo irresistibile, conquistato dal progetto Mercato Suffragio: Km 1000, ovvero dalla possibilità di trovare il meglio, secondo stagione e territorio, in tutta Italia.
Degustazione con i prodotti del Km 1000

Bonetta dell'Oglio traduce in alta cucina la tradizione culinaria siciliana

Le proposte della cena degustazione verteranno su felici combinazioni dei prodotti offerti dai diversi banchi presenti nel locale. Qualche anticipazione: polentina con i frutti di mare e salsa al prezzemolo, baccalà in oliocottura con zuppa di pane, pizzetta con sgombro, burrata e pendolini, purè di patate, lime e olio verde, carciofi nella pentola a pressione, gelato alle alici…
Ai fornelli, accanto a Moreno Cedroni, ci sarà lo chef Bonetta dell’Oglio che realizzerà due sue specialità: un granotto di grano spezzato perciasacchi con spuma di agrumi al rosmarino e croccante di crusca e un petit four, cannolo di grano tumminia con ricotta dolcificata da miele di ape nera sicula di Basilisco. La dell’Oglio è nota per il suo impegno a tradurre la tradizione culinaria siciliana in alta cucina.
Partecipano, sostenendo la serata, i produttori di Olio verde dell’azienda Becchina di Castelvetrano. L'olio è prodotto in purezza con olive nocellara del Belice. L’impresa sociale “Casa dei Giovani” presenta i vini di sua produzione i PuntoZero creati dal vignaiolo Francesco Guccione.  

 

Bonetta dell'Oglio traduce in alta cucina la tradizione culinaria siciliana