Veneto

Abc Montecchia, Ovvero Alajmo Low Cost

di Marco Bevilacqua
Nov. 1, 2012

Abc Montecchia, ovvero Alajmo low cost

Abc Montecchia, ovvero Alajmo low cost

Low cost, ma sempre a livello di eccellenza. La galassia Alajmo - che dopo la recente acquisizione del Quadri a Venezia può contare oggi su otto "succursali" del gusto - punta su Abc Montecchia per sfidare il vento di crisi che ha colpito la ristorazione. Il modello è quello del bistrot alla francese, già sperimentato sul Calandrino: ambiente intimo, gustosi piatti unici, ingredienti semplici e legati alla stagione, arredamento informale e minimal (in estate tavoli all'aperto, in inverno in una veranda luminosa), cucina a vista (questo forse è poco francese-), tovagliette di carta, selezione di vini e birre contenuta ma sempre qualificata. E soprattutto prezzi contenuti. L'Abc si regge su due colonne operative. Resident chef è il giovane Gianluca Mariotto, ventiseienne che sta dimostrando di avere tutti i numeri per puntare in alto e che in ogni caso ha il privilegio di lavorare quotidianamente a contatto con Massimiliano Alajmo (e naturalmente si vede). Supervisore nonché sommelier è Mauro Meneghetti, che pur restando in forza alla Montecchia si è assunto il compito di portare Abc al ruolo che gli spetta nella ristorazione patavina.








Siamo a Selvazzano, alle porte di Padova, oggi ancor più a portata di mano con il nuovo ramo della tangenziale. Sopra di noi c'è la rassicurante presenza di Erminio Alajmo con la Montecchia, davanti a noi si estendono i prati del golf club. L'atmosfera è piacevole e può anche dare l'idea di una certa esclusività, ma la cosa interessante è che davvero questo ristorantino, una volta che ci si è accomodati al tavolo (massimo 60 coperti), fa sentire come a casa: nessun formalismo, accoglienza cordiale, pochi piatti ben curati e, soprattutto, prezzi alla portata di tutti. L'ideale per una serata informale con gli amici o per una veloce ma stuzzicante pausa di lavoro.
Scordatevi ogni timore reverenziale, se ne avete, e la diffidenza tipica di chi si accosta da neofita a un cosiddetto tempio della cucina. Perché qui la filosofia è chiara e semplice: offrire a prezzi più che competitivi (praticamente come una normale pizzeria) pochi piatti, con la garanzia di ingredienti di alta qualità e di una cultura enogastronomica di livello superiore.
All'Abc si può tranquillamente pranzare con 20 euro, o anche meno, e alzarsi da tavola più che soddisfatti. Qualche esempio (i prezzi sono già comprensivi di Iva, servizio e coperto): 1 - pollo, mele, curry e riso venere nero (14 euro), un calice di Moscato secco Contarine 2011 (4 euro) e caffè (1 euro), totale 19 euro; 2 - piovra, patate e capperi (un classico della cucina alajmiana, 15 euro), un calice di Ribolla gialla Sinefinis (4,5 euro), totale 19,5 euro; 3 - selezione di 5 formaggi artigianali con confettura e mostarda di pere (12 euro), una bière blanche Saint Benoit (5 euro), totale 17 euro.



 



Consigliabilissima la battuta di carne cruda di vacchetta piemontese all'olio, origano e peperoncino (18 euro). Si sa, la carne cruda, dalla tartare in giù, qui a Selvazzano va per la maggiore-
In tutto il menu offre 5 primi, 3 piatti di pesce, 7 di carne, 6 di verdure, 4 di salumi, 2 di formaggi  e 7 di dolci. Una quarantina, in totale, le proposte per bere sia al bicchiere sia in bottiglia, che si dividono tra bollicine, vini bianchi, rosati, rossi e dolci, birre alla spina e birre artigianali in bottiglia.
Ma l'altro plus del locale è la pizzeria. Una decina soltanto le proposte, fra pizze, focacce integrali farcite e bruschette. Unico comune denominatore è la pasta delicatissima, frutto di almeno 3 ore di lievitazione, di alcuni accorgimenti della casa (non possiamo raccontarli, ma fidatevi) e di un uso parsimonioso di purissimo lievito di birra. Il risultato sono pizze alte e soffici, alla napoletana, belle da vedere, saporite e ad alta digeribilità. Da provare la Romana (pomodoro, stracciatella di latte, acciughe, pomodorini, origano, capperi, basilico, 15 euro), che ha il merito di far esaltare in tutta la loro genuinità ingredienti semplici ma sempre selezionatissimi.







Se vi è venuta voglia di una visita all'Abc, questo è il telefono: 049 8055323. Il locale è aperto da martedì a domenica (a pranzo dalle 12 alle 14.30, a cena dalle 20 alle 22.30). Se date poi un'occhiata, in Internet, all'"astronave madre", il sito www.alajmo.it, completamente ristilizzato proprio in questi giorni, troverete spesso la segnalazione di eventi e degustazioni particolari. L'occasione giusta per fare conoscenza con il linguaggio basico della gastronomia, con l'Abc della cucina.
 
 
Abc Montecchia
Via Montecchia 12

35030 Selvazzano Dentro (PD)

e-mail montecchia@alajmo.it