Sina Hotels e la magia del Natale

di Vinoecibo
Dic. 18, 2019

Da Roma a Venezia passando per Perugia e Firenze le tante occasioni per trascorrere i giorni di festa in location esclusive e sentirsi accolti come a casa

sina centurion palace_vinoecibo.jpg

 

Il gruppo Sina Hotels, in oltre 60 anni di storia, ha saputo creare uno dei più brillanti esempi di dedizione e coerenza dell’ospitalità Made in Italy: uno stile inequivocabile creato passo dopo passo, in perfetto equilibrio tra tradizione e attualità, senza cedere alle tentazioni di facili mode passeggere e puntando su un calibrato mix tra la varietà delle destinazioni e la personalità delle singole strutture, realizzando così un’offerta unica nel panorama turistico del Paese.

 

47035034_918899878234279_4443368638098964480_o.jpg

 

La famiglia Bocca, proprietaria di Sina Hotels, applica la stessa filosofia al mondo del gourmet: per offrire ai propri ospiti un’esperienza che vada ben oltre la classica ristorazione d’albergo.

Così come ognuno degli 11 hotels della collezione è contraddistinto da un’allure unica, anche i ristoranti sono caratterizzati ciascuno dalla propria storia legata ai sapori del territorio e alla filosofia dello chef e della sua brigata.

 

1782395_440457456115859_1494609789876113186_o.jpg

 

Sotto queste stelle sono nate le proposte gastronomiche per il mese dell’avvento dei ristoranti di Roma, Firenze, Venezia e Perugia che si possono scoprire cliccando i link elencati di seguito

 

The Flair Rooftop Restaurant presso il Sina Bernini Bristol, Roma

 

Antinoo’s Lounge & Restaurant presso il Sina Centurion Palace, Venezia

 

Il Giardino Restaurant presso il Sina Villa Medici – Autograph Collection, Firenze

 

Collins’ Restaurant presso il Sina Brufani, Perugia

 

 

77354461_1411340688990193_3798636825120079872_o.jpg

 

Va ricordato che la collezione di Sina Hotels è composta da 11 gioielli del lusso: il Sina Bernini Bristol, fra Via Veneto e Fontana di Trevi a Roma; il Sina Villa Medici, primo albergo del gruppo, nel cuore di Firenze; il Sina Centurion Palace, dal design contemporaneo, e il Sina Palazzo Sant’Angelo, in classico stile veneziano, che sorgono in due punti straordinari del Canal Grande a Venezia; il Sina De la Ville, salotto buono del jet-set, e il Sina The Gray, design hotel unico nel suo genere, entrambi a pochi passi dal Duomo a Milano; il Sina Villa Matilde, villa patrizia del 700, nella campagna alle porte di Torino; il Sina Brufani, storico ed unico  5 stelle di Perugia; il Sina Astor tra le Alpi Apuane e l’elegante lungomare liberty a Viareggio; il Sina Maria Luigia nel cuore di Parma; il Sina Flora, boutique hotel con vista sui Faraglioni e a pochi passi dalla famosa Piazzetta, a Capri.

 

Nella foto sopra gli executive chef Giancarlo Bellino dell'Antinoo's Centurion Palace, Alessandro Caputo del The Flair Rooftop di Roma alle sue spalle e parte dello staff del Sina Centurion Palace ritratti in occasione di una cena a quattro mani che rientra nelle "contaminazioni" culturalgastronomiche tra gli executive chef degli hotels Sina ideate dalla famiglia Bocca per raccontare ai loro ospiti una storia di tradizione, di famiglia e di territori  all’insegna dell’eleganza dei sapori e degli ambienti che come preziose cornici ne esaltano la magnificenza.

Sina Hotels