#FREISAFRIDAY

di Il Vinotomane
Set. 5, 2020

Valorizzare la ricchissima tradizione vitivinicola di Chieri e collina torinese

Enhance the rich winemaking tradition of Chieri and the Turin hills

89390086_2376851479272471_6884319730623053824_n.jpg

 

English text follows

Davvero un alibi ideale per visitare uno degli angoli più amti dagli appassionati del vino piemontese, quello che veste i panni del FreisaFriday, Un progetto che ha preso il via nel mese di agosto ideato dal Consorzio Freisa di Chieri e Collina torinese per promuovere i produttori consorziati e i tesori enogastronomici del territorio e sostenere la ripartenza in questo periodo critico, trasportando la narrazione delle eccellenze vitivinicole e culinarie dal virtuale al reale.

Ogni venerdì, fino alla fine dell'anno, sulle pagine facebook e Instagram del Consorzio un insieme di mini – documentari di alta qualità, realizzati dall'agenzia di comunicazione SocialITA, racconteranno storie di eccellenza e artigianalità, di sapore e passione, ma anche di resilienza e imprenditoria virtuosa, per dare voce al territorio in un modo inedito e trasversale.

 

1510889_1487565058201122_204655224359662748_n.jpg

 

Un dinamico e coinvolgente tour culturale alla scoperta di luoghi, profumi e sapori in compagnia di coloro che portano avanti la ricchissima tradizione vitivinicola di Chieri e collina torinese, attraverso esperienze e aneddoti legati alla loro professione e alla loro passione. Accanto alle voci dei protagonisti principali – sette produttori del Consorzio Freisa di Chieri e Collina Torinesi, alcuni Maestri del Gusto selezionati dalla Camera di commercio di Torino e numerosi ristoratori di Chieri e Torino - anche quelle di giornalisti, influencer, winetellers ed esperti del settore, che metteranno la loro competenza a servizio della narrazione per offrire un quadro più completo delle numerose tipicità che caratterizzano il territorio.

I primi mini - documentari, hanno svelato storia, segreti e prospettive future di realtà spumeggianti e fortemente radicate sul territorio come l'enoteca "Il Sogno nel cassetto", la Cooperativa "AgriCooPecetto", l'Azienda Agricola Rubatto e, ancora, il Ristorante San Domenico, il Salumificio Nadia e l'Azienda Agricola Girapoggio, accompagnati dalla narrazione dell'enologo Gianpiero Gerbi, del giornalista Dario Ujetto e del referente AIS Piemonte e delegato AIS Torino Mauro Carosso. I prossimi #freisafriday vedranno nuovi protagonisti davanti alle telecamere, guidati dalle parole, tra gli altri, del Presidente del Consorzio Freisa di Chieri e Collina Torinese Marina Zopegni, della influencer e sommelier Sara Piovano, della "Wine Angel" e sommelier Elisa Gubellini.

118876768_2514861092138175_3152249364969609189_o.jpg

 

Negli ultimi mesi dell'anno, a partire da metà ottobre, Freisafriday passerà poi dal virtuale al reale, attraverso degustazioni e cene a tema in compagnia di tutti gli "attori" dei filmati, per offrire un ulteriore segnale di ripartenza e di ritrovata convivialità.

Il progetto, realizzato dal Consorzio Freisa di Chieri e delle Colline Torinesi in collaborazione con la Camera di commercio di Torino – progetto Maestri del Gusto, l'Enoteca Regionale dei Vini della provincia di Torino, Torino Doc, Piemonte Land of Perfection e il Comune di Chieri, è nato per reagire alle restrizioni e all'arresto dovuto all'emergenza sanitaria Covid-19 e per continuare a narrare questo meraviglioso territorio e coloro che, ogni giorno, se ne prendono cura con competenza e dedizione.

"Oggi più che mai - dichiara Marina Zopegni ( bella foto ) presidente del Consorzio Freisa di Chieri e Collina Torinese - emerge l'esigenza di comunicare e spiegare le nostre eccellenze in modo fresco, dinamico, in linea con le tendenze attuali. I fruitori del nostro territorio sono cambiati: non solamente turisti, ma anche gli stessi concittadini sono più formati, più curiosi. Con questo progetto vogliamo stimolare e soddisfare le esigenze di un pubblico vasto, dai neofiti ai professionisti, dagli amatori agli operatori di settore, adeguando la comunicazione ai vari target generazionali. Accompagneremo il nostro pubblico in un vivace viaggio attraverso la tipicità di tutto il nostro territorio e non solo di Torino: abbiamo una provincia ricca di enogastronomia, di ambiente, di tradizione, di cultura che, nel momento storico difficile in cui siamo immersi, vive l'occasione di una nuova centralità". 


 

Marina Zopegni1.jpg

 

Truly an ideal alibi to visit one of the most popular corners of Piedmontese wine lovers, the one that plays the role of FreisaFriday, A prigwwtto that started in August conceived by the Freisa Consortium of Chieri and Collina Torinese to promote the consortium producers and the food and wine treasures of the territory and to support the restart in this critical period, transporting the narration of wine and culinary excellence from virtual to real.

Every Friday, until the end of the year, on the Consortium's Facebook and Instagram pages, a set of high quality mini-documentaries, made by the communication agency SocialITA, will tell stories of excellence and craftsmanship, of flavor and passion, but also of resilience and virtuous entrepreneurship, to give voice to the territory in a new and transversal way.
Enhance the rich winemaking tradition of Chieri and the Turin hills

FF10credits SocialITA.jpg

 

A dynamic and engaging cultural tour to discover places, aromas and flavors in the company of those who carry on the rich winemaking tradition of Chieri and the Turin hills, through experiences and anecdotes related to their profession and their passion. Alongside the voices of the main protagonists - seven producers of the Freisa Consortium of Chieri and Collina Torinesi, some Masters of Taste selected by the Turin Chamber of Commerce and numerous restaurateurs from Chieri and Turin - also those of journalists, influencers, winetellers and experts in the sector, who will put their expertise at the service of the narration to offer a more complete picture of the many typical features that characterize the territory.

The first mini - documentaries revealed the history, secrets and future perspectives of sparkling and strongly rooted realities in the area such as the wine shop "Il Sogno nel drawer", the "AgriCooPecetto" Cooperative, the Rubatto Agricultural Company and, again, the Restaurant San Domenico, Salumificio Nadia and the Girapoggio Farm, accompanied by the narration of the oenologist Gianpiero Gerbi, the journalist Dario Ujetto and the AIS Piedmont contact person and AIS Turin delegate Mauro Carosso. The next #freisafriday will see new protagonists in front of the cameras, guided by the words, among others, of the President of the Freisa Consortium of Chieri and Collina Torinese Marina Zopegni, of the influencer and sommelier Sara Piovano, of the "Wine Angel" and sommelier Elisa Gubellini.

FF6_ credits Edoardo Vetere per SocialITA.jpg

 

In the last months of the year, starting from mid-October, Freisafriday will then pass from virtual to real, through tastings and themed dinners in the company of all the "actors" of the films, to offer a further signal of restart and a newfound conviviality.
The project, carried out by the Freisa Consortium of Chieri and the Torinesi Hills in collaboration with the Turin Chamber of Commerce - Maestri del Gusto project, the Regional Wine Shop of the Province of Turin, Torino Doc, Piedmont Land of Perfection and the Municipality of Chieri, was born to react to the restrictions and arrest due to the Covid-19 health emergency and to continue narrating this wonderful territory and those who, every day, take care of it with competence and dedication.

"Today more than ever - declares Marina Zopegni, President of the Freisa Consortium of Chieri and Collina Torinese - there is a need to communicate and explain our excellence in a fresh, dynamic way, in line with current trends. The users of our territory are changed: not only tourists, but also their fellow citizens are more trained, more curious. With this project we want to stimulate and satisfy the needs of a wide audience, from beginners to professionals, from amateurs to sector operators, adapting communication to the various targets We will accompany our audience on a lively journey through the typicality of our entire territory and not only of Turin: we have a province rich in food and wine, environment, tradition, culture which, in the difficult historical moment in which we are immersed, lives the opportunity of a new centrality ".

Credits SocialITA    - credits Edoardo Vetere per SocialITA