Un hotel di design nel cuore antico di Torino

di Leonardio Felician
Nov. 3, 2021

I ventesimi Giochi Olimpici invernali del 2006 hanno lasciato eredità importanti a Torino: al di là della meritata risonanza mondiale dovuta all’ineccepibile organizzazione e gestione dell’importante evento, l’occasione è stata propizia per rimodernare la città e i suoi servizi con ristrutturazioni, trasformazioni e nuove costruzioni. Di questa importante eredità fruiscono ora sia i cittadini, sia i turisti italiani e stranieri: per chi non conosce la città e vi si reca in visita è raro trovare commenti diversi dallo stupore e dalla piacevole sorpresa per l’eleganza, l’atmosfera e la ricchezza dell’offerta turistico-culturale. Non si discosta di molto il commento sull’offerta alberghiera: che la città al volgere del nuovo secolo avesse bisogno di rinnovamento in questo settore è fuor di dubbio, ma i risultati ci sono e sono tangibili.

 

Proprio nel 2006 il gruppo alberghiero NH, di origine spagnola e oggi parte del gruppo asiatico Minor con sede a Bangkok, costruì ex novo un albergo progettato dagli architetti di fama internazionale Roberto Gabetti, Aimaro Oreglia D’Isola e Franco Fusari che ricostruisce una porzione di insula romana sull'asse della Porta Palatina segnalando la propria presenza con una torre angolare d'invenzione.

 

L’intervento è stato premiato già nel 2008 dal progetto “Architetture Rivelate” per la qualità dell'opera e della sua realizzazione ed è citato nelle pubblicazioni di architettura. L’ingresso nell’albergo dall’angolo di due strade introduce in maniera inaspettata in uno spazio sorprendente. L'hotel dispone di 134 camere che combinano stile, design minimalista ed eleganza rustica con tanto legno e bagni di dimensioni generose forniti di prodotti di elevata qualità. Le romantiche junior suite in sottotetto godono di una vista mozzafiato sui tetti della città e di tranquilli terrazzini scoperti con tanto verde.

 

Tutte le stanze, rifinite con eleganti arredi contemporanei e pavimenti in parquet, sono insonorizzate per garantire un riposo tranquillo e sono dotate di televisore satellitare a schermo piatto, wi-fi gratuito e minibar. L’albergo di categoria quattro stelle è diretto da Gabriele Grimaldi e si trova a breve distanza dalle principali attrazioni turistiche della città e non lontano dalle stazioni ferroviarie di Porta Susa e Porta Nuova, molto comodo per visitare il centro cittadino, i suoi musei e le vie dello shopping più alla moda.

NH Torino Santo Stefano
Via Porta Palatina 19, Torino
Tel.: 011 5223311

Email: nhsantostefano@nh-hotels.com
www.nh-hotels.com