Cucina e ospitalità trentina

di Leonardo Felician
Ott. 29, 2020

In un incantevole paesaggio di fondovalle tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta troviamo il Grand Hotel Terme di Comano

In an enchanting landscape of the valley floor between Lake Garda and the Brenta Dolomites we find the Grand Hotel Terme di Comano

English text follow

Inserito in un incantevole paesaggio di fondovalle tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, il Grand Hotel Terme di Comano diretto da Enzo Vaccarella è un quattro stelle superior di 82 camere aperto 15 anni or sono, di proprietà unica con lo stabilimento termale e curativo che ha creato la fortuna di questa località del Trentino. Gli effetti benefici delle acque soprattutto per la cura delle malattie della pelle e l’efficienza dello stabilimento termale aperto al pubblico ha fatto nascere una località termale in tempi recenti con numerose possibilità di ospitalità.

VC  (3).JPG

 

Il Grand Hotel delle Terme fa però storia a sé, immerso nel grande parco di 14 ettari che porta appunto allo stabilimento, ma con la possibilità di eseguire anche i trattamenti e i bagni termali senza uscire dalla propria stanza. Due grandi piscine esterne, una salata, l’altra termale con passaggio contiguo interno-esterno e una terza piscina interna di acqua dolce al piano seminterrato sono a disposizione degli ospiti dell’hotel con i 3500 metri quadrati della Thermal SPA.

 

Il parco è uno scrigno di biodiversità con alti alberi che sono uno spettacolo in tutte le stagioni. Ogni spazio è progettato per offrire una relazione continua con l’ambiente circostante: piscine panoramiche immerse nel verde, grandi terrazze esterne, camere con vista superba e ampie vetrate della sala ristorante del piano terra, usata anche per le prime colazioni, che si affacciano sul parco.

 

Al ristorante Il Parco, lo chef Christian Venturini reinterpreta i piatti tipici trentini in chiave contemporanea e con estro e delicatezza con piatti come guazzetto di pesce in cartoccio con crostini all’aglio nero, selezione di salumi e formaggi pregiati trentini con mostarda casareccia, cappellaccio di canapa farcito all’amatriciana, fonduta al Vezzana semi stagionato con pepe di Sichuan, scialatielli al pesto di zucchina con code di scampi e pomodorini marinati.

 

Tra i piatti principali si può assaggiare la costata di manzo bío alla brace con olio affumicato; la darna di salmerino alpino cotto in centrifuga di barbabietola e zenzero, fumetto al Trento DOC e tartufo; il baccalà mantecato con chips di polenta, cappuccio viola; il rombo di branzino alla brace, ventaglio di pomodoro e melanzane, essenza alla menta; il medaglione di maialino cotto a bassa temperatura, fichi caramellati, finocchi; lo stracotto di manzo profumato al miele d’acacia, soffice di sedano rapa.

 

 

 

Grand Hotel Terme di Comano
Comano Terme(TN)
Tel. 0465 763300
Email: info@ghtcomano.it
www.ghtcomano.it

 

Set in an enchanting landscape of the valley floor between Lake Garda and the Brenta Dolomites, the Grand Hotel Terme di Comano directed by Enzo Vaccarella is a four-star superior with 82 rooms opened 15 years ago, of unique ownership with the spa and curative that created the fortune of this Trentino locality The beneficial effects of the water especially for the treatment of skin diseases and the efficiency of the spa open to the public has given rise to a spa resort in recent times with numerous hospitality options.

The Grand Hotel delle Terme, however, is a story unto itself, immersed in the large 14-hectare park that leads to the establishment, but with the possibility of performing treatments and thermal baths without leaving your room. Two large outdoor pools, one salty, the other thermal with a contiguous indoor-outdoor passage and a third indoor freshwater pool in the basement are available to hotel guests with the 3500 square meters of the Thermal SPA.

The park is a treasure trove of biodiversity with tall trees that are a sight in all seasons. Each space is designed to offer a continuous relationship with the surrounding environment: panoramic swimming pools surrounded by greenery, large outdoor terraces, rooms with superb views and large windows in the restaurant on the ground floor, also used for breakfast, which overlook the park.

At the Il Parco restaurant, chef Christian Venturini reinterprets typical Trentino dishes in a contemporary way and with flair and delicacy with dishes such as fish stew in foil with black garlic croutons, selection of cold cuts and fine Trentino cheeses with homemade mustard, cappellaccio di stuffed hemp all'amatriciana, fondue with semi-seasoned Vezzana with Sichuan pepper, scialatielli with courgette pesto with prawn tails and marinated cherry tomatoes.

Among the main dishes you can taste the grilled white beef rib with smoked oil; Arctic char darna cooked in a centrifuge of beetroot and ginger, Trento DOC comic and truffle; creamed cod with polenta chips, purple hood; grilled sea bass turbot, tomato and aubergine fan, mint essence; pork medallion cooked at low temperature, caramelized figs, fennel; beef stew flavored with acacia honey, soft with celeriac.