Torna il Panetthon

di Vinoecibo
Nov. 21, 2019

La sfida solidale tra i migliori panettoni del Veneto parte questa sera al Perchè di Roncade

artigiano panettone.jpg

 

Sono circa 40 i maestri pasticceri che hanno deciso di mettersi in gioco iscrivendosi alla quarta edizione di Panetthòn, singolare concorso ideato da Daniele Gaudioso, medico oculista padovano e accademico della cucina. 

Al concorso sono ammessi solo panettoni rigorosamente privi di emulsionanti, conservanti, mono e digliceridi degli acidi grassi (quelli classificati come E471) e di tutti quegli additivi che vengono usati per una conservazione più lunga nel tempo dei prodotti alimentari. Panettoni classici, con uvetta e canditi, prodotti con materie prime di altissima qualità, che hanno una durata limitata ma che in cambio presentano una bontà senza paragoni. Una vetrina di qualità e di rigore nel rispetto dei valori tradizionali e salutistici del prodotto “panettone”.

 

image-770x400.jpg

 

L’etichetta “solidale” definisce le finalità benefiche dell’inziativa, il cui ricavato è stato destinato ai progetti della Onlus padovana “Amici di Adamitullo” che da dieci anni in Etiopia garantisce il sostegno alle attività scolastiche ed educative di circa mille bambini e adolescenti frequentanti la Missione salesiana di Adamitullo, piccolo paese a tre ore di auto dalla capitale Addis Abeba.

La giuria - composta da esperti del settore e giornalisti enogastronomici – selezionerà, nel corso di una degustazione rigorosamente alla cieca prevista il 24 novembre, i 12 pasticceri veneti che accederanno alla serata finale del 4 dicembre, che sarà ospitata nelle storiche sale del Caffè Pedrocchi di Padova.

 

panettone-777x437.jpg

 

Tre le serate di presentazione dei panettoni in concorso, prima della finale padovana: giovedì 21 novembre al ristorante Perché di Roncade (Tv),  venerdì 22 novembre alla nuova Pizzeria “Renato Bosco” di San Martino di Buonalbergo (VR) e il 27 novembre all'Osteria Volante di Torreglia (PD).

A decretare il Panettone più buono del Veneto, in aggiunta alle votazioni della giuria tecnica, anche il voto di una giuria popolare, composta dai golosi gourmet che saranno presenti al Pedrocchi, chiamati anche loro a valutare – sempre alla cieca – i 12 panettoni finalisti.