Veneto

La Casatella di Treviso conquista gli Euganei

di vinoecibo
Giugno 2, 2017

Cena degustazione nella Corte dell'Antica Trattoria Ballotta. Tempio della buona tavola già dal 1600

 

La Casatella Trevigiana, il formaggio a pasta morbida e cremosa, fondente in bocca e con un fresco sapore di latte prodotto da sempre nella provincia di Treviso, da nove anni marchio D.O.P ed eccellenza del territorio, è stata la protagonista versatile e gustosa della degustazione che si è tenuta nello storico locale dei Colli Euganei. Tempio dellabuona cucina e di innumerevoli sfide gastronomiche noto in quel di Torreglia già dal 1600 come Antica Trattoria Ballotta. Un banchetto, pensato e preparato per l'occasione da Cristina e Fabio Legnaro, chef e patron della locanda, che ha evidenziato i molteplici usi della Casatella trevigiana a denomimaznione di origine protetta in cucina. Impiegata, per questa cena, nella preparazione di fantasiosi canapè, come quello alla casatella e tartufo, così come l’abbinamento con la ricciola e il salmone, o ancora, nella farcia dei fiori di zucca, in quella degli agnolotti e dei tortelli ma soprattutto, dulcis in fundo, nella produzione di una trevigianissima Cheese Cake.

 

IMG_0409.jpg

 

Partner della serata la pasta fresca vegetariana “made in Padova” nata dalla rete d’impresa Intreccio”, un innovativo e originale accordo fra agricoltori e aziende artigiane che ha portato in tavola la pasta senz’uovo dei fratelli Artusi, ottenuta a partire dalla farina di grano Timilia dell’azienda Zambon; perfetto anche l’abbinamento con gli spumanti Bisol e i vini di casa Maeli.

 

P5310128.jpg

 

Presenti il consorzio della Casatella Trevigiana DOP, del Montasio DOP e della Mozzarella Stg, i cui rispettivi prodotti sono stati messi in degustazione nel corso della serata,i fratelli Artusi, il titolare dell'azienda agricola Zambon, del grissinificio Crifil di Legnaro, il noto produttore dell'altrettanto noto Prosecco di Valdobbiadene, Gianluca Bisol, l'insostituibile Elisabetta di Maeli Wine e i rappresentanti di Coldiretti e Confesercenti.

 

 

IMG_0534.jpg