Aprite le cantine al nuovo sole

di vinoecibo
Maggio 27, 2017

E' il titolo di una vecchia canzone a salutare il "Cantine Aperte 2017"

 

A poche ore della 25^ edizione di Cantine Aperte, la festa clou per gli enoturisti Carlo Pietrasanta, presidente del Movimento Turismo ha così pronosticato: “Ci attendiamo un fine settimana di bel tempo e di festa per gli amanti del vino, a partire dai quasi 30 milioni di consumatori italiani, con 800 cantine aperte in tutte le regioni e molte ragioni per visitarle, non ultime quelle solidali. Solo nelle Marche – ha aggiunto – si contano 10 cantine aperte nelle aree del cratere, e questo la dice lunga sulla determinazione del nostro settore, che vuole contribuire a far ripartire l’economia turistica e agroalimentare dei territori colpiti”.

 

144_degustazioni12_Img.jpg

 

Degli oltre 1 milione di visitatori attesi per questo fine settimana, si annunciano in crescita i giovani, sotto la lente di un’analisi di Nomisma-Wine Monitor. “Se è vero che i millennials bevono meno vino rispetto ad altre generazioni - ha detto il direttore di Nomisma-Wine Monitor, Denis Pantini – occorre rilevare come quasi un giovane su due (46%) scelga la meta delle vacanze anche in base alla qualità dei vini da degustare. E nell’ultimo biennio ben 8 consumatori millennials (18-35 anni) su 10, hanno vissuto un’esperienza da enoturista”. Tra i giovani la destinazione regionale preferita è la Toscana, seguita da Piemonte e Puglia, mentre per gli over 40 – i ‘big spender’ del vino – è sempre maggiore l’interesse di imprenditori, professionisti e laureati. Un interesse testimoniato anche dal boom di presenze nelle aree a forte vocazione vitivinicola, ma non ancora sfruttato appieno dal nostro Paese: il giro d’affari annuo (2,5 miliardi di euro) vale infatti meno della metà del fatturato enoturistico statunitense (7 miliardi di dollari).

Sono circa 2mila le iniziative speciali di Cantine Aperte pensate in tutte le aree enologiche d’Italia e già quasi 50mila bicchieri ‘solidali’ distribuiti. Si parte sabato 27 maggio, ad eccezione di Toscana, Lombardia, Puglia, Basilicata, Calabria, Molise, Liguria e Valle D’Aosta, dove la festa è prevista solo per la giornata di domenica 28 maggio.

Info: www.movimentoturismovino.it

 

 

cantine_aperte-2.jpg