Cattel Spa è sponsor ufficiale di Cortina 2021

di Vinoecibo
Feb. 17, 2020

La veneta Cattel sarà lo sponsor ufficiale dei Campionati del Mondo di sci alpino e diventerà l'Official Provider del food dell'intera manifestazione

20100121_084 © giuseppe ghedina copy_Tofana_low.jpg

 

Cattel SpA, l'azienda veneta leader nella fornitura di prodotti alimentari nel canale Ho.Re.Ca, con Cortina 2021 coglie l'occasione per affermare sotto i riflettori della ribalta internazionale che seguiranno le performance mondiali dello sci alpino di Cortina, tutte le sue competenze territoriali e della qualità. Fiore all'occhiello della vasta offerta, che comprende circa 6400 prodotti, è la certificazione di provenienza. Questa consente a Cattel di selezionare le specialità dei piccoli produttori e di fornire agli atleti e agli ospiti le migliori etichette in ogni categoria: carni, salumi, formaggi, vini, freschi, dolci e quanto altro presente nel variegato catalogo. Non di minore rilevanza, Cortina 2021 sarà per Cattel un desiderato banco di prova per mettere in luce la sua rodata organizzazione distributiva che la porta a consegnare in media al giorno circa 18.600 colli di merce a 1200 diversi clienti. E, ancora, la presenza di Cattel SpA a Cortina 2021 conferma la sua vicinanza nei confronti dello sport e quanto ha a che fare con il sano agonismo, con la costante preparazione, con il risultato raggiunto con volontà e tenacia: da anni il marchio è legato all'Udinese Calcio, al Benetton Rugby Treviso, alla Bocciofila Monastier Fashion Cattel e ad altre realtà, minori per notorietà, ma non per spirito di squadra.

 

cosecortina-home-01.jpg

 

A Cortina 2021 Cattel indosserà lo stesso abito usato quotidianamente nei suoi 90 anni di storia familiare: quello dell'affidabilità, della puntualità e della professionalità nell'insieme. Con questo atteggiamento si affaccerà anche al primo appuntamento con i grandi dello sci e il loro seguito, previsto dal 18 al 22 marzo 2020 con le Finali di Coppa del Mondo di sci alpino: cinque giorni di gare che vedranno sfidarsi 150 atleti alla presenza di un vasto pubblico, sia durante le gare, sia in occasione dei tanti eventi collaterali che si svolgeranno in loco nell'arco del 2020 e per tutto il 2021 quando, con clou dal 7 al 21 febbraio, proseguiranno le gare di CDM che coinvolgeranno altri 600 atleti provenienti da 70 nazioni e oltre 6000 addetti, garantendo una visibilità diretta di 120 mila spettatori e un pubblico stimato in collegamento TV di 50 milioni di persone.

 

hero-piste-discipline.jpg

 

Per i prossimi anni Cattel collaborerà dunque a stretto contatto con Fondazione Cortina 2021, l'organismo presieduto da Alessandro Benetton e diretto dall'AD Valerio Giacobbi, che cura l'intera organizzazione, gestione e promozione dei Campionati del mondo di sci alpino e del fitto calendario di eventi collaterali, sotto l'effige di "sustainability first" con focus sulla responsabilità d'impresa a protezione dell'ambiente e della comunità ospitante. Fondazione Cortina 2021, come Cattel, risponderà agli standard di risparmio energetico, di uso efficiente delle risorse, di gestione oculata dei rifiuti, di scelta ponderata dei fornitori. Tra le certificazioni di Fondazione Cortina 2021: ISO 20121:2012 (gestione degli eventi sostenibili), ISO 14064:2018 (quantificazione e compensazione CO2, ISO 14146:2014 (quantificazione dell'acqua utilizzata) e il bilancio di sostenibilità.

 

Sede Cattel SpA_low.JPG

 

Foto di copertina e di apertura rispettivamente di  Diego Gaspari Bandion -  Giuseppe Ghedina

www.cattel.it

www.cortina2021.com