1500 ceste agli operatori degli Ospedali veneti impegnati nella lotta al COVID-19

di Vinoecibo
Aprile 12, 2020

 Il Gruppo Alì, in occasione della Pasqua, dona 1500 ceste agli operatori sanitari degli Ospedali veneti

image.jpg

 

 Il Gruppo Alì, in occasione della Pasqua, dona 1500 ceste agli operatori degli Ospedali veneti impegnati nella lotta al COVID-19.

“Un piccolo gesto di ringraziamento a tutti i Medici, Infermieri e Membri del personale sanitario che stanno lavorando in prima linea per tutti noi con professionalità e coraggio" ha affermato  Gianni Canella, Vice Presidente di Alì Supermercati” ( a dx nella foto con papà Francesco Canella e il fratello Marco) 

Va ricordato che l'azienda ha già messo in campo per l'emergenza 3 milioni e 200.000€, mentre continua la raccolta fondi attraverso la donazione dei punti della carta fedeltà. Alì Supermercati, azienda padovana della grande distribuzione organizzata fondata nel 1971, con un fatturato che ha superato il miliardo di euro, conta 113 punti vendita in Veneto ed Emilia Romagna, tra negozi di quartiere Alì Supermercati e superstore Alìper, dando lavoro ad oltre 4.000 collaboratori. Nel 2018/2019/2020 ha ricevuto il premio per il miglior reparto Ortofrutta d’Italia. Sul piano della sostenibilità ambientale, grazie agli interventi per limitare l’impatto delle attività, nell’anno 2019 sono state risparmiate all’ambiente 710 tonnellate di emissioni di CO2 e ad oggi sono stati messi a dimora dall’azienda, in collaborazione con i clienti, più di 14.000 alberi nell’ambito del progetto We Love Nature.