All Nippon Airways Vola Tra Le Stelle

di Il Merlo Parlante
Luglio 29, 2014

All Nippon Airways vola tra le stelle ,Con Annie Feolde, Pierre Gagnaire, Toru Okuda e altri ancora

Nella squadra dei Connoisseurs la Signora della cucina italiana

E' notizia di oggi che nella squadra The Connoisseurs, gruppo nato nel 2013, composto da rinomati chef, intenditori di bevande e chef del catering della compagnia All Nippon Airways, che studiano le proposte gastronomiche offerte ai passeggeri a bordo e nelle lounge, sono stati “arruolati” altri illustri personaggi del bel mondo enogastronomico internazionale. Tra loro, per la prima volta, una signora della miglior cucina mondiale che risponde al nome di Annie Feolde. Una donna 3 stelle Michelin, chef de l’Enoteca Pinchiorri di Firenze, che nella sua riconosciuta autorevolezza di rappresentante sulla scena internazionale del primato italiano nel gusto e nella tavola, si unisce al team per proporre ai passeggeri di Business Class, in partenza dal Giappone, dal primo settembre e per 3 mesi, un menù che coniuga i sapori della cucina toscana con le sue idee creative.

Nella squadra dei Connoisseurs la Signora della cucina italiana

Un team di successo per volare con gusto

Insieme ad Annie Feolde, grande conoscitrice ed estimatrice del Giappone, gestisce un ristorante Enoteca Pinchiorri anche a Nagoya, il secondo partner internazionale è lo chef Pierre Gagnaire, maestro della cucina francese tristellato dalla Rossa, noto internazionalmente per la sua maestria e creatività con ristoranti in numerose destinazioni in tutto il mondo, tra cui Londra, Mosca e Dubai; conosciuto dal pubblico giapponese grazie al suo ristorante presso l'hotel della compagnia aerea del Sol Levante, Intercontinental Tokyo. Terzo nuovo partner è lo chef giapponese Toru Okuda ,3 stelle Michelin, che sta lavorando per diffondere la popolarità della cucina giapponese in tutto il mondo e che lo scorso anno, a Parigi, ha aperto un ristorante che porta il suo nome. Il quarto partner del team., infine, un altro giapponese stellato: Masayoshi Nishikawa. Non ancora con il fregio della terza stella, visto che sulla giuba ne ha solo due, specializzato nella tradizionale cucina kaiseki.

Un team di successo per volare con gusto

Cucina internazionale, italiana e giapponese a bordo degli aerei ANA

Va ricordato che la squadra de The Connoisseurs include, fra gli altri, anche lo chef pasticcere Pierre Hermé, il team del ristorante tradizionale giapponese due stelle Michelin Sekiyou, lo chef Tateru Yoshino del rristorante TY, che propone cucina francese, il senior sommelier Katsuhito Inoue, il Master of Wine Ned Goodwin e lo specialista di sake Kazuhiko Ota.
Sempre da settembre, visto il successo decretato dai passeggeri, i ramen del famoso brand Hakata Ippudo verranno proposti su un numero maggiore di rotte internazionali. Per la cronaca , l'ANA, All Nippon Airways, è l'unica compagnia giapponese five star che si impegna inoltre ad offrire e far scoprire una ricca scelta di specialità della cucina nipponica ai suoi passeggeri in tutto il mondo. Una cucina tradizionale giapponese che raccoglie ovunque sempre più estimatori ed è stata recentemente dichiarata patrimonio culturale UNESCO.

Cucina internazionale, italiana e giapponese a bordo degli aerei ANA

E con Alitalia forse arriva il kebab

Da noi , anche se dispiace rovinare il fegato con questa aggiunta di righe nostrane,nel paese che ha inventato il tanto sbandierato Made in Italy, soprattutto per quanto la cucina e l'agroalimentare, con i voli Alitalia, vista l'acquisizione da parte degli emiri arab,i non è escluso che si mangerà il kebab. Cibo affatto disprezzabile che tuttavia dovrebbe far arrossire di vergogna quella parte italica di fanfaroni che fin qui ha fatto di tutto e di più per rovinare un gioiello tricolore. Tanto che, purtroppo, non possiamo certo scrivere quel che invece va detto per l'All Nippon Airways (ANA): è l’ottava compagnia aerea al mondo per ricavi nel 2012 ed è il primo vettore giapponese per numero di passeggeri (2012). Fondata nel 1952, ANA vola su 54 rotte internazionali e 111 rotte domestiche con una flotta di 236 aeromobili e ha 14.000 VERI dipendenti. Nel 2012 ha trasportato 45 milioni di passeggeri, generando ricavi per 15,8 miliardi di US$. ANA, parte di Star Alliance dal 1999, ha sottoscritto una joint-venture con United Airlines per le rotte transpacifiche e ha lanciato la joint-venture con Lufthansa, Swiss e Austrian per le rotte Europa-Giappone. La compagnia offre ANA Mileage Club, il programma Frequent Flyer che vanta oltre 26 milioni di iscritti. Nel 2013 ANA è stata nominata Airline of the Year dalla rivista statunitense Air Transport World e premiata con il prestigioso punteggio 5 Star da Skytrax nel 2013 e 2014. Infine, ANA è launch customer del Boeing 787 Dreamliner e il vettore che ne opera di più in assoluto. Ma se volete conoscere meglio questa preziosità eccovi l'indirizzo web recentemente rinnovato : www.anaskyweb.com/it/e

E con Alitalia forse arriva il kebab