Giornate della Cucina Alpe-Adria

di Vino e Cibo
Set. 5, 2020

 Nelle difficili condizioni causate dall'emergenza coronavirus, l'ufficio turistico di Klagenfurt invia un segnale di amicizia e solidarietà alle vicine Italia e Slovenia

In the difficult conditions caused by the coronavirus emergency, the Klagenfurt tourist office sends a signal of friendship and solidarity to neighboring Italy and Slovenia

Klagenfurt_Landhaus_Palazzo della Regione(c)Oesterreich Werbung_Volker Preusser.jpg

 

English testx follows

15 chef ospiti, 25 ristoranti, più di 30 piccoli e selezionati eventi culinari e oltre 45 produttori: Sono questi gli ingredienti della terza edizione delle "Giornate della Cucina Alpe-Adria", che si terrà dal 17 al 27 settembre a Klagenfurt, città capoluogo della regione Carinzia nell'Austria meridionale. Nelle difficili condizioni causate dall'emergenza coronavirus, l'ufficio turistico di Klagenfurt invia un segnale di amicizia e solidarietà alle vicine Italia e Slovenia proponendosi come luogo d'incontro per scambi culinari, culturali ed economici.

20375618_1783836704975012_5584746629927320917_n.jpg

 

Klagenfurt si trova per la sua posizione geografica al vertice della regione Alpe-Adria.  Si è posta l'obiettivo di diventare nel prossimo futuro "città del gusto e dei sapori" di riferimento nella regione, puntando a uno scambio al di là delle frontiere, affinché le cucine e gli chef di Carinzia, Slovenia, Friuli Venezia Giulia e Veneto, insieme ai loro fornitori e produttori di alimenti di alta qualità, si incontrino e si ispirino reciprocamente.
 
Nell'ambito delle Giornate della Cucina Alpe-Adria, oltre 30 piccoli e ricercati eventi culinari si susseguiranno come un delizioso filo di perle. Per la prima volta, la cultura e la passione per l'enogastronomia si incontreranno in stuzzicanti connubi. Ad esempio, presso il jazz-club Kammerlichtspiele, si terrà una serata triestina nella quale si discuterà del connubio culinario-culturale-letterario della città  accompagnati da gustosi assaggi. Al centro culturale Kulturzentrum Maria Saal musicisti e chef emergenti si confronteranno in un'appassionante serata. Esibizioni della scena indipendente saranno seguite dalla degustazione di una deliziosa zuppa di pesce.  E ancora, al Landhaushof, il cortile dello storico Palazzo della Regione, l'autore Lojze Wieser celebrerà l'amicizia culinaria tra Carinzia e Slovenia sia letterariamente sia a tavola.
 

49521138_10210959150693037_6018402204321316864_n.jpg

 

I locali del centro rivisiteranno le ricette tipiche della regione, proponendo originali creazioni che rispecchiano le radici della tradizione culinaria regionali. Verranno proposti  non solo piatti e menù speciali, ma appuntamenti tematici come degustazioni di vini, corsi di cucina, tavole rotonde e menù degustazione con focus che spaziano dai tortellini all'olio d'oliva, dal gin al rum.
 
Sempre dal 17 al 27 settembre, chef di altissimo livello saranno ospitati dai ristoranti locali e spiegheranno la loro idea di cucina dell'Alpe-Adria attraverso le proprie composizioni. Al tempo stesso incontreranno i migliori esponenti della gastronomia di Klagenfurt. I piatti renderanno percepibile al palato l'essenza di questa straordinaria regione europea.

 

Ospiti di quest'anno saranno gli chef sloveni Tomaž Kavčič (Pri Lojzetu, Vipava) Gregor e David Vračko (Hisa Denk e MAK, Maribor), Jure Tomič (Debeluh, Bresiče), gli italiani Ilija Pejič (Ristorante Ilija, Tarvisio), Andrea Irsara (Ristorante Stüa dla Lâ, Badia) e Marco Da Rin Bettina (Baita Mondschein, Sappada), Alessandro Gavagna (La Subida, Cormons), Nadia Pasquali (Alla Borsa, Valeggio sul Mincio), gli austriaci Tom Mascher (Pfleger, Anras), Lucas Gröfler (Dolomite Golf, Lavant), Peter Troißinger (Malerwinkel, Riegersburg) e naturalmente i cuochi di Klagenfurt come Leo Suppan (Leiten, Karnburg), Stephan Vadnjal (Dolce Vita), Jürgen Kruptschack (Schweizerhaus) e molti altri.

49145507_10210959149733013_7642992490479353856_n.jpg

 

Finale culminante delle Giornate sarà il Percorso del Gusto dell'Alpe-Adria nel centro storico di Klagenfurt: dal 25 al 27 settembre, tra portici rinascimentali, cortili e splendide piazze, si gusteranno le prelibatezze regionali. Più di 45 espositori presenteranno i loro prodotti, fra i quali oli d'oliva, zafferano, formaggio, erbe selvatiche, vini, carne biologica, dolci e caffè. Hotspot culinari come le città di Sappada, Goriška Brda, Riegersburg, Gorenja Vas e della Carinzia centrale saranno ospiti e mostreranno la loro varietà.

74397279_2532219103528216_4946195959978655744_n.jpg

 

15 guest chefs, 25 restaurants, more than 30 small and selected culinary events and over 45 producers: these are the ingredients of the third edition of the "Alps-Adriatic Cooking Days", which will be held from 17 to 27 September in Klagenfurt, the capital city. of the Carinthia region in southern Austria. In the difficult conditions caused by the coronavirus emergency, the Klagenfurt tourist office sends a signal of friendship and solidarity to neighboring Italy and Slovenia, proposing itself as a meeting place for culinary, cultural and economic exchanges.
 

28514536_1526840214100087_5359664809660624849_o.jpg

 

As part of the Alps-Adriatic Cuisine Days, over 30 small and sophisticated culinary events will follow one another like a delicious string of pearls. For the first time, culture and passion for food and wine will meet in tantalizing marriages. For example, at the jazz-club Kammerlichtspiele, a Trieste evening will be held in which the culinary-cultural-literary union of the city will be discussed accompanied by tasty tastings. At the cultural center Kulturzentrum Maria Saal emerging musicians and chefs will compete in an exciting evening. Performances from the independent scene will be followed by the tasting of a delicious fish soup. And again, at the Landhaushof, the courtyard of the historic Palazzo della Regione, the author Lojze Wieser will celebrate the culinary friendship between Carinthia and Slovenia both literally and at the table.

The locals in the center will revisit the typical recipes of the region, offering original creations that reflect the roots of the regional culinary tradition. Not only will special dishes and menus be offered, but thematic events such as wine tastings, cooking classes, round tables and tasting menus with a focus ranging from tortellini to olive oil, from gin to rum.

50062214_10213947622511110_8644857048938315776_n.jpg

 

This year's guests will be Slovenian chefs Tomaž Kavčič (Pri Lojzetu, Vipava) Gregor and David Vračko (Hisa Denk and MAK, Maribor), Jure Tomič (Debeluh, Bresiče), Italians Ilija Pejič (Ilija Restaurant, Tarvisio), Andrea Irsara (Ristorante Stüa dla Lâ, Badia) and Marco Da Rin Bettina (Baita Mondschein, Sappada), Alessandro Gavagna (La Subida, Cormons), Nadia Pasquali (Alla Borsa, Valeggio sul Mincio), the Austrians Tom Mascher (Pfleger, Anras) , Lucas Gröfler (Dolomite Golf, Lavant), Peter Troißinger (Malerwinkel, Riegersburg) and of course the Klagenfurt chefs such as Leo Suppan (Leiten, Karnburg), Stephan Vadnjal (Dolce Vita), Jürgen Kruptschack (Schweizerhaus) and many others.
 

14100468_1062995260451503_5069762441454492589_n.jpg

 

This year's guests will be Slovenian chefs Tomaž Kavčič (Pri Lojzetu, Vipava) Gregor and David Vračko (Hisa Denk and MAK, Maribor), Jure Tomič (Debeluh, Bresiče), Italians Ilija Pejič (Ilija Restaurant, Tarvisio), Andrea Irsara (Ristorante Stüa dla Lâ, Badia) and Marco Da Rin Bettina (Baita Mondschein, Sappada), Alessandro Gavagna (La Subida, Cormons), Nadia Pasquali (Alla Borsa, Valeggio sul Mincio), the Austrians Tom Mascher (Pfleger, Anras) , Lucas Gröfler (Dolomite Golf, Lavant), Peter Troißinger (Malerwinkel, Riegersburg) and of course the Klagenfurt chefs such as Leo Suppan (Leiten, Karnburg), Stephan Vadnjal (Dolce Vita), Jürgen Kruptschack (Schweizerhaus) and many others.

32560341_2038295363084690_2700478331085651968_o.jpg

 

The culminating end of the Days will be the Alpe-Adria Taste Route in the historic center of Klagenfurt: from 25 to 27 September, regional delicacies will be tasted among Renaissance arcades, courtyards and splendid squares. More than 45 exhibitors will present their products, including olive oils, saffron, cheese, wild herbs, wines, organic meats, sweets and coffee. Culinary hotspots such as the cities of Sappada, Goriška Brda, Riegersburg, Gorenja Vas and central Carinthia will be guests and show their variety.

Further information and detailed program on the website:  www.visitklagenfurt.at/it/giornate-della-cucina-alpe-adria.html