Pasta Fresca E Barbagianni

di Il Merlo Parlante
Aprile 8, 2015

Pasta fresca e Barbagianni,Una serata al San Mattia , Verona

Dominando Verona da uno storico agriturismo

“In un anno in cui grazie ad Expo l’attenzione mondiale è concentrata sull’Italia e sul nutrirsi abbiamo deciso di puntare sulla semplicità” dice Camilla Ederle responsabile dell’Agriturismo San Mattia; “ Proporre piatti semplici e genuini è una ricetta che raramente sbaglia e che da modo agli agriturismi di esprimere al massimo il loro legame con la terra e con le ricette casalinghe di chi li conduce”. Per questo, la cena in programma domani 9 aprile dal titolo più che eloquente “ Serata di pasta fresca e Barbagianni “ si aprirà con aperitivo a base di crostini con salsine miste cui farà seguito la pasta fresca fatta secondo la ricetta di San Mattia, con uova d’oca e di gallina di produzione interna, trafilata al bronzo e servita al tavolo con quattro salse differenti.

Dominando Verona da uno storico agriturismo

Degustazione del nuovo brut Barbagianni

La cena si chiuderà con dolci della casa mentre la musica dal vivo che farà da colonna sonora sarà a cura di Marco Bosco e Samuele Rossin, il collaudato duo pilastro degli eventi targati Agriwinebar che presto torneranno in scena sulla terrazza dell’Agriturismo San Mattia. A questo punto se qualche lettore curioso si è chiesto dov'è finito e cosa c'entra il Barbagianni nel titolo della cena presto spiegato: durante la cena Giovanni Ederle presenterà il nuovo vino Spumante Brut “Barbagianni” (garganega e chardonnay, 12%vol, metodo Martinotti) con una particolare degustazione in 120 ’’ .
Con l’occasione verrà inaugurato anche il nuovo e pratico parcheggio interno, realizzato per incrementare i servizi a disposizione degli ospiti di questo agriturismo che guarda Verona dall'alto delle sue terrazze.

Info

Degustazione del nuovo brut Barbagianni