Casa Bastia In Cerca Di Visibilità

di vinoecibo
Feb. 7, 2014

Casa Bastia in cerca di visibilità , Isola della Scala , Verona

Una brigata di giovani speranzosi

Fra le  mail che arrivano a redazione@vinoecibo.it quella che pubblichiamo, volentieri  e gratuitamente, forse vale davvero un minuto del vostro tempo. Non siamo mai stati a Casa Bastia ma il racconto di Lorenzo ci piace, sembra sincero come sembrano le foto delle loro proposte gastronomiche. 
 
 
Sono qui a scriverle per la nostra ricerca di visibilità in quanto ormai sono 56 anni che siamo qui ,ovviamente abbiamo i nostri clienti contenti di esserlo ma non vediamo la continuità che è nella nostra voglia di lavorare e di continuare a fare il meglio. Detto questo come le dicevo noi siamo 3 fratelli: lo chef che ci tiene tutti in riga Giacomo 1982, del quale allego le esperienze professionali in fondo alla pagina. Il capo sala il jolly manutentore l'assaggiatore, Lorenzo 1985 nessuna esperienza professionale ma tanta voglia di far contenti i clienti facendogli assaggiare la nostra cucina e facendogli bere vini che non trovano in tutte le carte dei vini. "L'ultimo arrivato " Giampiero 1993 in cucina un anno, nessuna esperienza lavorativa ma voglia di imparare e un fratello chef . Che dire la nostra voglia di gran cucina arriva da casa in quanto nostra mamma ha sempre fatto tutto in casa e tutti noi abbiamo sempre aiutato a fare qualsiasi cosa. Circa 56 anni fa nel vecchio magazzino dell'azienda agricola di nostro padre abbiamo costruito nel vero senso della parola il nostro locale, per dirle io stesso ho fatto per 6 mesi il muratore qui con mio padre, mio zio ecc.

Una brigata di giovani speranzosi

Cucina di terra e di pesce d'acqua dolce

Abbiamo preso la decisione di diversificarci dalla ristorazione della zona che propone salame, risotto con salame e carne alla griglia il tutto a 15/20 € [nel caso contrario sei un ladro :-) ] qui la gente non mangia altro, (mi scuso x lo sfogo), mentre “ Casa Bastia “ cerca di tornare a riproporre alla gente carni come la quaglia, il piccione, l'oca che affumichiamo in casa e anche il pesce d'acqua dolce prodotto di cui siamo ricchi che noi addirittura serviamo crudo avendo addirittura ideato un "sushi igp" con riso Vialone nano e pesce d'acqua dolce, ma questo pesce più nessuno lo usa in quanto si è sempre sbagliato a cucinarlo come anche la selvaggina. Si pensi che il famoso "RISOTTO ALL'ISOLANA" è da ricetta tradizionale fatto con carne di maiale e vitello pulita e tagliata al coltello rosolata con burro e rosmarino aggiungendo in fine del formaggio con la cannella, casa bastia è l'unico locale su circa 25 ristorantiagriturismi che serve risotto all'isolana e non "risotto con il tasta sal" carne di maiale macinata con pepe e aglio, rosolata con burro, ovviamente il motivo è dato si dalla commercializzazione del prodotto ma anche dai costi e dalla lavorazione ma è venduto comunque come risotto all'isolana, io, Lorenzo, lo spiego sempre molto volentieri ai miei clienti ma 9 su 10 non conoscono la differenza. Spero di esserle stato utile avendole spiegato in cosa noi crediamo.

Cucina di terra e di pesce d'acqua dolce

Ai lettori il giudizo

Letto e pubblicato questo, caro Lorenzo, adesso non resta altro che attendere il responso dei nostri lettori … sempre che vogliano raccogliere l'invito a venirti a trovare a Casa Bastia e conoscere anche il resto della brigata .
Qui il link di CASA BASTIA 

Ai lettori il giudizo