Fatti e visti per voi..

Il Genio era italiano non francese

di Vinoecibo
Maggio 13, 2019

L'astuta  grandeur francese

 

leonardo-mostra-torino-694x600.jpeg

 

Sono partiti da Leonardo da Vinci, che in Francia è solo morto, per dire quanto è bello e buono tutto il resto del loro terroir e per fare quel che nel nostro Paese corre sotto traccia. O meglio sotto l'insulsa attenzione dei grandi media rivolta solo verso quel che bolcca il moto delle sinapsi nervose. Così la vita, le opere e il suo ingegno italiano,a distanza di cinquecento anni, è stato messo ancora una volta al servizio della grandeur francese. Che bene ha fatto e fa, nel fare quel che noi conterranei del Genio non riusciamo neanche a immaginare di ideare per promuovere quel che i francesi hanno solo in qualche città e non all'ombra di ogni torre campanaria; come invece accade nel nostro Paese. Eppure amiamo definirici maestri del Made...in Italy.

Ad ogni buon conto grazie al Touring Club Italiano che fra le altre ci risulta come l'unica realtà ad averlo fatto, ha pubblicatol'elenco degli eventi italiani dedicati, purtroppo in ordine sparso e per nulla o quasi pubblicizzati, al grande Leonardo da Vinci.