Fatti e visti per voi..

Anteprima del Soave, una festa della garganega

di Giovanna Romeo
Maggio 19, 2018

Nella cittadina di Soave tradizionale appuntamento con l'anteprima dei vini con le bottiglie delle vendemmie degli anni passati in attesa dei nuovi grappoli di garganega, chardonnay e trebbiano di Soave per l'annata 2018. Un calendario ricco di degustazioni, convegni,seminari, visite in cantina, pranzi, cene e full immersion in un territorio fra i più vocati alla viticoltura vecchio di 40 milioni di anni che ogni anno si presenta, con il suo vino, come se fosse un giovincello che affronta il mondo. Fatto  di esperti, critici, giornalisti , enoappassionati e i milioni di persone pronti a levare in alto i calici per salutare questo nettare d'uva figlia dei vulcani. A parlarne per qualche minuto il nuovo presidente del consorzio di tutela del Soave, Sandro Gini, il critico ed esperto Carlo Zucchetti con i nostri Mario Stramazzo e Luigi Mariani. A conclusione della kermesse iniziata il 18  maggio, domenica 20 maggio, grande degustazione aperta al pubblico che potrà confrontare, degustandoli, decine e decini di vini di tutti i produttori del Consorzio di Soave.