Vulcanei 2018

di VinoeCibo
Maggio 8, 2018

Sui banchi d'assaggio del Castello di Lispida i vini dei vulcani d'Italia, Colli Euganei in testa

IMG_0034.jpg

 

Da sabato 12 a lunedì 14 maggio a Vulcanei saranno presenti circa trenta aziende dei Colli Euganei con i loro vini e una quarantina di cantine in rappresentanza degli altri territori vulcanici del veneto quali l'area del Soave, dei monti Lessini con il Lessini Durello, dei Colli Berici e di Gambellara.

 

IMG_0062.jpg

 

A queste zone e i loro vini si affiancheranno la Toscana con l'area di Pitigliano , il Lazio e Umbria con le zone di Frascati, Tuscia, Orvieto, la Campania con l'area del Vesuvio, i Campi Flegrei, l'Alta Irpinia e Ischia. E ancora, la Basilicata, con il Vulture, mentre la Sicilia sarà presente con Etna, Lipari e Salina e la Sardegna con Mogoro (Oristano) e Bonnanora (Sassari). Ospiti speciali i territori ungheresi del lago Balaton e del Tokaj e i vini dell’isola greca Santorini.

 

IMG_0168.jpg

 

Va ricordato che questa terza edizione di Vulcanei è un evento organizzato dal Consorzio Vini Colli Euganei in collaborazione con la Strada del Vino dei Colli Euganei e il Consorzio Terme Euganee per la promozione di un territorio ad alta vocazione vitivinicola che ha recentemente ricevuto il “Premio al Territorio” 2017 di Vinarius, l’Associazione delle Enoteche Italiane, che nella motivazione ricorda come “le élites del passato, da Francesco Petrarca ai vescovi, ai nobili veneziani, ne avessero già apprezzato la dolcezza delle colline, la qualità dei prodotti agricoli, la salubrità delle terme del primo parco del Veneto”.

 

IMG_0179.jpg

 

Oltre che, ovviamente, la piacevolezza dei vini dalle caratteristiche uniche come solo i suoli vulcanici riescono ad esaltare e che in questa due giorni saranno celebrati dai vini delle altre zone che con gli Euganei hanno ormai stretto un patto solidale verso un successo comune.

 

IMG_0262.jpg

 

Ricco il calendario di degustazioni , 5 quelle curate da AIS Veneto alle quali va aggiunto la masterclass dedicata ai vini dei Paesi ospiti e ad alcune delle migliori produzioni italiane di vini vulcanici condotta da John Szabo. master sommelier canadese considerato tra i maggiori esperti di vini vulcanici al mondo.

 

andrea legnaro channel.jpg

 

Di contro saranno presenti anche 50 italici enotecari in rappresentanza di 33 enoteche socie di Vinarius, che potranno così scoprire il territorio premiato dall’associazione.

 

31768710_221956538565334_816211496122974208_n.jpg

 

 

bigoi col cren.jpg

 

Ai vini, infine , non mancherà l'abbinamento con un’offerta gastronomica di alto livello proposta dalle aziende socie di Strada del Vino Colli Euganei, con presidi Slow Food e prodotti a marchio europeo. Si potranno degustare antipasti, fritti, focacce salate e dolci e levare in alto i calici delle bisacce che accompagneranno il visitatore dall'ingresso in po, lungo i banchi di assaggio posizionati nel suggestivo proscenio del Castello di Lispida e delle sue monumentali cantine che ospitano la manifestazione.

 

IMG_0147.jpg

 

Informazione e prenotazione biglietti d'ingresso  www.vulcanei.wine   -   Castello di Lispida Via 4 Novembre, 4, 35043 Monselice PD

 

IMG_0090.jpg

Crediti  fotografici Valentina Gallimberti Ballarin