Marche

Visner Vino Da Corteggiamento

di nuovo oplita
Gen. 2, 2013

Visner vino da corteggiamento

Visner vino da corteggiamento

 La visciola è una varietà di ciliegia che ama i terreni scoscesi e collinari tipici delle Marche, da il colore e l'aroma a un vino che nasce con l'intento o la necessità di ammorbidire il gusto di vini robusti e ricchi di tannino come il verdicchio o il rosso Conero. Il Visner, questo il nome del vino,è di origine longobarda ed è prodotto sopratutto nelle zone picene del maceratese, anconetano e folignate. Viene prodotto raccogliendo le ciliege (visciole) in luglio e messe a fermentare con lo zucchero per circa un mese. Dopo di che, vengono fatte riposare al buio. Arrivato il periodo della vendemmia viene aggiunto il mosto e si lascia fermentare il composto fino a febbraio/marzo, quando viene filtrato e imbottigliato. Il Visner, riporta alla mente un sapore antico. Nelle zone di produzione viene anche detto l'elisir del corteggiamento perché piace alle donne per il suo colore rubino il suo gusto dolce, profumato e allegramente frizzantino. Nella zona di Pergola dove il Visner è più diffuso, l'impiego del vino è particolarmente generoso e, per dare ulteriore pregio al prodotto, si usa rigorosamente la Vernaccia rossa di Pergola. Si avvia quindi un processo fermentativo che deve durare almeno 60 giorni, durante il quale si deve agitare periodicamente la damigiana. Il prodotto finito, anche se, non è un vero e proprio vino, non ha nulla da invidiare ai più noti vini a dessert. Con il suo bouquet straordinariamente intenso, nel quale il fruttato proprio del vino rosso si lega armoniosamente all'aroma della visciole, il Visner si sposa a meraviglia con i dolci secchi delle Marche. Molti lo gustano come vino da meditazione...