Toscana

Vicchiomaggio Il Fascino Del Castello E Di Grandi Vini

di Orfeo Meneghetti
Ago. 21, 2013

Vicchiomaggio il fascino del castello e di grandi vini, Chianti , Vicchiomaggio

Vigne nobilmente vecchie

Il vigneto di Castello Vicchiomaggio di Greve in Chianti (Fi) si estende su circa 34 ettari. La gestione della vigna è diventata sempre più attenta e curata negli anni: si è così passati dall’approccio convenzionale puro a una conduzione più sostenibile, nella quale gli interventi sono dettati dall’andamento dell’annata. La matrice dei suoli è varia, ma con una comune presenza di scheletro, sempre maggiore man mano che si sale di altitudine. Le vigne hanno età comprese tra i 10 e i 40 anni, con una parte reimpiantata e non ancora in produzione. I vini prodotti sono: San Jacopo Da Vicchiomaggio, Chianti Classico Docg, Ripa Delle Mandorle Bianco Toscana Igt, Ripa Delle Mandorle Rosso Toscana Igt, Il Santo Vin Santo San Jacopo Da Vicchiomaggi, Riserva Petri Chianti Classico Docg, riserva La Prima Chianti Classico Docg, Ripa Delle More Toscana Igt Fsm Federico Secondo Matta Toscana Igt.

Vigne nobilmente vecchie

La passione della famiglia Matta

Le origini del Castello Vicchiomaggio si possono far risalire al V secolo. La sua ubicazione, sulla cima di una collina dominante la Val di Greve, è stata nel corso dei secoli una posizione strategica privilegiata nelle contese fra Firenze e Siena. Successivamente il Castello assunse il carattere di villa signorile rinascimentale, raggiungendo il suo massimo splendore: vi presero dimora, fra gli altri, Leonardo da Vinci e il letterato Francesco Redi. Oggi il Castello Vicchiomaggio, perfettamente restaurato, è riconosciuto come monumento nazionale.
Dagli anni Sessanta a oggi, la famiglia Matta ,Johan, la moglie Paola e i figli, ha profuso tutte le sue energie per riportare ai fasti del passato l’antica costruzione, e per trasformarla in una struttura ricettiva incantevole, apprezzata da turisti provenienti da tutto il mondo. Il comparto vino è quello che impegna maggiormente Johan Matta, titolare ed enologo preparatissimo di scuola piemontese, a capo di un team capace di trasferire il magico terroir di Greve nelle superlative etichette prodotte. Indo: Castello Cesiomaggiore 055 854079, fax 055 853911 

La passione della famiglia Matta