Trentino-Alto-Adige

Sabiona '15 La Passerella Dei Vini Altoatesini

di Marco Meneghetti
Maggio 12, 2015

Sabiona '15 la passerella dei vini altoatesini

Una manifestazione che mette in evidenza le produzioni della Valle Isarco

Il centro di Sabiona frazione di Chiusa ( Bz) proporrà a appassionati e semplici curiosi le sue specialità enogastronomiche dal 21 al 31 maggio. Si parte dalla splendida cornice dell'abbazia dove si svolge il festival del vino altoatesino, evento rivolto a tutti coloro che vogliono conoscere come e dove sono prodotti i vini delle dolomiti. Sabiona '15 si prefigge di valorizzare il suo fiore all'occhiello e dedica due intere settimane al pregiato nettare proveniente dai vigneti che si estendono tra Novacella e Chiusa.
Il centro storico di Chiusa farà da cornice ad una serata tutta dedicata ai vini della Valle Isarco, un aperitivo lungo seguito da un Wineparty allieteranno i visitatori con esperienze culinarie e musica.
I vicoli della cittadina degli artisti si trasformeranno in un interessante percorso enogastronomico e si potranno incontrare i produttori della valle Isarco e sarà possibile incontrare viticoltori e cantinieri.
La Valle è celebre per i suoi vini bianchi, rinomati per l'aroma sottile e fruttato e il corpo elegante e deciso, sia che si tratta di produzioni dell'antica cantina dell'abbazia di Novacella, dalla cantina sociale della Valle Isarco di Chiusa o da uno dei produttori della zona. Le notti fresche, i giorni tiepidi e la buona ventilazione della valle contribuiscono a conferire ai vini un sapore tipicamente aspro e secco e un corpo robusto e pieno.
Il Sylvaner è il vitigno più diffuso e cresce sui pendii riparati dal vento, ad un’altitudine compresa tra i 500 e i 700 metri sul livello del mare. Si produce un vino fruttato ed elegante che si accompagna bene alle specialità tipiche della Valle Isarco.
Altrettanto diffuso è il Müller Thurgau. Il vitigno ama l’altitudine e si arrampica fino agli 850 metri di quota. Il suo sapore semplice e gioviale lo rendono amato come aperitivo e vino estivo.
Le viti di Gewürztraminer coprono i pendii migliori e più caldi del territorio della valle Isarco. Le uve raccolte a fine ottobre regalano un vino complesso e robusto. Il vino è l’ideale con piatti dal gusto deciso come canederli ai funghi porcini con burro fuso o carne affumicata con crauti.
Il Kerner è un vino di produzione recente, che sorprende con costanti ottime annate. E’ l’accompagnamento ideale per piatti primaverili ed estivi come asparagi, gnocchi di ricotta e pesce alla griglia.
Le altre varietà coltivate in Valle sono:il fruttatoVeltliner, l’elegante Pinot Grigio e il Riesling. 
Una manifestazione che mette in evidenza le produzioni della Valle Isarco