Realizzare un sogno: dieci anni di sostenibilità

di Leonardo Felician
Aprile 4, 2019

Nel 2019 anche la prima vendemmia certificata biologica

VC GORI ESTERNO CANTINA.jpg

 

La Cantina Gori è il sogno realizzato di un imprenditore agricolo friulano che nel 2009 ha intrapreso con passione un’attività legata al territorio e rispettosa di una lunga e stimata tradizione. La sede di trova a Nimis, nel cuore del Friuli, e dall’inizio il progetto è nato in armonia con il territorio e nel pieno rispetto dell’ambiente, senza uso di erbicidi e con trattamenti delle viti solo a base di rame e zolfo, all’insegna della sostenibilità ambientale. Il regalo per il primo lustro di vita, nel 2014, è stato l’edificio della cantina, un esempio di architettura integrata nel paesaggio, sviluppata su tre livelli, ideata nel rispetto della tradizione ma dotata di tutte le moderne attrezzature.

 

VC Gori1.jpg

 

Sotto terra, scavata nella collina, si trova la sala per l’affinamento in botti in legno, tonneau da 500 litri e botti da 15 e 20 ettolitri in rovere francese tipo Allier, che aiutano i vini rossi nella loro fase di maturazione, rispettando le tipicità dei vini e non andando ad intaccarne il gusto.

 

VC GoriBotti.jpg

 

Sopra la cantina si trovano i contenitori in acciaio inox e che grazie alla refrigerazione permettono di ottenere lunghe fermentazioni. La superiore area di degustazione molto luminosa accoglie i visitatori con un design contemporaneo e una grande vetrata affacciata sui vigneti. Le degustazioni in questa sala, anche accompagnate da cibi del territorio, vengono effettuate dal lunedì al venerdì, meglio se su prenotazione. E’ anche possibile organizzare eventi privati personalizzati con catering ad hoc.

 

VC GoriImmagini (1).JPG

 

Il regalo per il secondo lustro di vita della Cantina, i dieci anni compiuti appunto nel 2019, sarà anch’esso all’insegna della sostenibilità: è il raggiungimento di un obiettivo perseguito con costanza fin dall’inizio, la prima vendemmia certificata biologica per i numerosi rossi (Merlot, Pinot Nero, Schioppettino, Refosco dal Peduncolo Rosso) e per i bianchi, per i quali il Friuli va famoso in tutta Italia. Tra questi l’azienda produce innanzitutto il Friulano, un tempo chiamato Tocai, da sempre espressione pura del territorio, ma anche profumati ed eleganti vitigni internazionali come il Sauvignon e lo Chardonnay che su queste colline hanno trovato la loro migliore dimora, nonché vitigni autoctoni come la Ribolla Gialla che si è guadagnata una conoscenza estesa a tutta la nazione e infine il Ramandolo.

 

 

VC GORI Degustazione.jpg

 

Gori Agricola srl  Via G.B. Gori 14, Nimis(UD)  Tel. 0432 878475  Email gori@goriagricola.it   www.goriagricola.com