Loading...

Non solo vino al Vinitaly

di Valentina Gallimberti Ballarin
Aprile 6, 2017

L’arte del vino allo stand della Rotas Italia

Pirillo quadri vino rotas.jpg

 

Nelle giornate di domenica 9 e lunedì 10 aprile, la pittrice italiana Maria Teresa Pirillo sarà allo stand di Rotas Italia per realizzare alcuni ritratti, utilizzando una singolare materia prima: il vino rosso. I volti verranno scelti e realizzati - sulla base di uno scatto fotografico eseguito allo stand - con la tecnica dell’acquerello e, una volta asciutti, verrà consegnata la pergamena artistica ricordo del Vinitaly. Ad Enolitech, oltre all’etichetta realizzata col vino rosso, sarà possibile vedere e toccare con mano alcune tra le etichette pluripremiate: l’etichetta ottenuta dalla lava delle pendici dell’Etna; l’etichetta Luminescente che si vede anche al buio; Biolabel, l’etichetta ecocompatibile ottenuta dalla pietra; l’etichetta col brillante; l’etichetta Braille;e l’ultima premiata al Grand Concours Packaging 2017 – Bordeaux “femmes et vins de France. Rotas Italia (Rotas Group), società fondata nel 1967 dall’imprenditore Francesco Celante, è leader produzione di etichette per l’enologia e, pioniere del settore, per il fatto di aver costruito la sua prima macchina da stampa per materiali autoadesivi in bobina. E’ una realtà industriale all’avanguardia per innovazione tecnologica e know how dotata di un reparto di Sviluppo&Ricerca L’investimento in risorse umane altamente specializzate ha portato nel tempo a creare un team di esperti, in grado di innovare continuamente e realizzare etichette che danno un volto alle emozioni e fanno rivivere la passione di chi produce il vino.

 

normal_8234ca19-9236.jpg