Mosnel ed è Natale tutto l'anno

di Il Merlo Parlante
Dic. 6, 2018

Dalla Franciacorta bollicine Brut Nature

2018-9giu-torbiere-18.jpg

 

Più che scrivervi i soliti "pipponi" con notizie tecnicistiche che possono anche interessare chi si atteggia a grande esperto o finanche sommelier di gran rango, le righe di oggi vogliono stare fra terra e cielo e sono scritte per un Franciacorta DOCG che sarebbe sicuramente piaciuto a Emanuela Barboglio che, dal 2007, ha deciso di guardare dal più alto e infinito dei luoghi i suoi figli Lucia e Giulia; lasciando a loro il compito di guidare l'azienda in Franciacorta che lei aveva saputo portare avanti con gran passione dal 1968 e fino all'anno della sua scomparsa.

 

 

origini-proprieta-02.jpg

 

Un vuoto colmato da Lucia e Giulio e dai miliardi di scintillanti bollicine di questo indovinatissimo mix di Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero che sul calice si presenta con una limpidezza appena velata da una patina d'oro che ne accentua ancor più la trasparenza e i lampi di luci che si scatenano dal breve tragitto fatto compiere al bicchiere per portarlo alle labbra.

 

MOsnel_FranciacortaBioNatureBrut.jpg

 

Un piccolo viaggio di una decina di centimetri o poco più prima di sentirne i profumi ad un naso che rimane davvero sorpreso della  loro spontanea naturalezza, fatta di buono come accade di odorare in un limpido mattino in riva ad un lago circondato da piante di agrumi e di quella verbena che propro in riva al vicino lago d'Iseo, su cui si affaccia la Franciacorta, trovano uno dei luoghi ideali per profumare l'aria tutt'intorno. Sensazioni che si completano con il respiro mnemònico di altri ricordi lacustri che riaffiorano portando con se altre essenze e altri solleticanti odorosità che anticipano le brillanti sensazioni che proverà la lingua e il palato.

Ariose ma anche briose e, soprattutto, forti del tempo che non passa e rimane sempre giovane. Non è che la vetustà sia un male ma è certo che induca riflessione e possa non conciliare con la voglia di spensierata leggiadria che questo Franciacorta Brut Nature  DOCG firmato Mosnel riesce a indurre. 

Ideale per Natale ma anche per tutto l'anno e il tempo a venire . Prosit e al prossimo Mosnel.