Meriti e pungoli per il Soave

di Vinoecibo
Ott. 22, 2019

Mentre si lavora in cantina all'indomani della vendemmia, si raccolgono i premi e i riconoscimenti per l'ottima annata appena passata

Soave sistema filiera.jpg

 

C'è una zona viticola d'Italia che all'avvio delle fasi di vinificazione di questa nuova annata 2019 parte sicuramente con un grosso svantaggio. Vista, soprattutto, la raccolta dei premi nazionali e internazionali che stanno giungendo per il Soave dal mondo dei concorsi e dalle guide che di questa stagione vanno in stampa una appresso all'altra.

 

giahs _ mattiello soave.jpg

 

Insomma un Soave sugli scudi che conferma il momento positivo per la denominazione ma diventa al contempoi anche una seria ipoteca sui risultati futuri che giocoforza, dovranno essere ancora più entusiasmanti e impegnare con ancor più determinata caparbietà, sulla via del successo, i vignaioli che animano questa vulcanica DOC scaligera. Recentemente riconosciuta come sito FAO GIAHS- Globally Important Agricultural Heritage Systems ( nella foto la riunione del maggio corso dei rappresentanti delle aree GIAHS ). Ovvero zone di interessse universale che annoverano paesaggi di straordinaria bellezza estetica che combinano biodiversità agricola, ecosistemi resilienti e un prezioso patrimonio culturale; situati in siti specifici in tutto il mondo, uno è il Soave, forniscono in modo sostenibile molteplici beni e servizi, sicurezza alimentare e di sostentamento per milioni di piccoli agricoltori.

 

produttore soave agrit.jpg

 

Ed è con buona probabilità che anche grazie a questi riconsocimenti che l’attenzione internazionale per il Soave e la qualità espressiva dei suoi vini si è rafforzata ed è stata confermata a partire dal Master of Wine Tim Jackson con quello che può essere considerato un testo sacro del mondo del vino, ovvero il sito jancisrobinson.com. Che a seguito di più di 100 assaggi, conferma la serietà e la qualità che tutti i produttori della denominazione del Soave stanno mettendo in campo per alzare la stessa asticella che loro stessi si sono prefissata. La media dei punteggi è stata di oltre 16/20, confermando uno stato di salute ottimale che ben fa sperare per il futuro.

 

 

kerin o keefe.jpg

 

Prossimo appuntamento per festeggiare questa annata di riconoscimenti il prestigioso Merano Wine Festival dove le aziende Cantina di Soave, Gini, Prà, Guerrieri Rizzardi, Suavia e Corte Mainente esporranno i loro vini al pubblico meranese. Spostando lo sguardo in Italia, i premi sono andati alle espressioni dei Soave appartenenti alle Unità Geografiche recentemente introdotte, segno di una scelta vincente da parte di Consorzio e produttori.

 

vicentini vendemmi av.jpg

 

Nel dettaglio , 6 i premi dei "Tre Bicchieri", della guida Vini d’Italia 2020 del Gambero Rosso :

Soave Classico Monte Carbonare ’17 - Suavia
Soave Superiore Runcata ’17 – Dal Cero Tenuta Corte Giacobbe
Soave Superiore Il Casale ’17 - Agostino Vicentini
Soave Classico Calvarino ’17 - Leonildo Pieropan
Soave Classico Campo Vulcano ‘18 – I Campi
Soave Classico Monte Fiorentine ’17 – Cà Rugate

Nella Vini Buoni d’Italia 2020, edita da Touring Club, si sono aggiudicati la Corona :

Soave Doc Classico Ca’ Visco 2018 - Coffele
Soave Doc Nettroir 2017 – Corte Mainente
Soave Doc Motto Piane 2017 - Fattori
Soave Doc Classico Vigneti di Carbonare 2017 - Inama
Soave Doc Classico Roccolo del Durlo 2017 – Le Battistelle
Soave DOC Classico 2018 – Suavia
Soave Superiore Il Casale 2017 – Agostino Vicentini
Soave Doc Classico Vigna Turbian 2018 - Nardello
Soave Doc Classico La Rocca 2017 – Pieropan

 Mentre la Golden Star è andata a :

Soave Doc Classico Monte Fiorentine 2017 – Cà Rugate
Soave Doc Decennale 2016 – Corte Adami
Soave Superiore Runcata ’17 – Dal Cero Tenuta Corte Giacobbe
Soave Doc Classico Monte Grande 2017 – Graziano Prà

 Anche la guida Slow Wine annovera diversi Soave nelle varie categorie di premi :

Vini Slow, vini che si distinguono per assoluta qualità, espressione del territorio e originalità:
Soave Cl. La Rocca 2017, Leonildo Pieropan
Soave Cl. Monte Stelle 2018, La Cappuccina
Soave Monte Grande 2017, Prà
Grandi Vini, vini dall’eccezionale qualità organolettica:
Soave Cl. Campo Vulcano 2018, I Campi – Flavio Prà
Soave Cl. Contrada Salvarenza Vecchie Vigne 2016, Gini
Soave Cl. Monte Carbonare 2017, Suavia
Soave Cl. Roccolo del Durlo 2017, Le Battistelle
Soave Cl. Sup. Foscarin Slavinus 2017, Monte Tondo
Vini quotidiani, ottimo rapporto qualità-prezzo:
Soave 2018, Corte Adami
Soave Cl. 2018, Balestri Valda
Soave Cl. Montesei 2018, Le Battistelle
Soave Danieli 2018, Fattori

 

 

Soave_GIAHS_ Madrid_2019_vinoecibo.jpg