Le bollicine del Durello tengono banco

di Vinoecibo
Luglio 4, 2019

Prestigiosi riconoscimenti internazionali per l'autoctono Durello della Cantina di Soave

vinoecibo-durello-perlage.jpg

 

A confermare l'ascesa delle bollicine assolutamente autoctone prodotte dalle uve della Durella, vigorosi grappoli di un vitigno che trova la sua massima espressione nei suoli vulcanici che salgono lungo sinuosi rilievi montuosi fino ai contrafforti dei Monti Lessini, sono arrivati tre riconoscimenti internazionali davvero prestigiosi. Alfiere di questa produzione spumantistica berico -scaligera, realizzata sia con il metodo Martinotti che con il metodo classico, è stato il Settecento33 Lessini Durello DOC della Cantina di Soave che non si è accontentato del titolo di Miglior Spumante all’interno della degustazione annuale di Vinitaly “ 5StarWines” , ma recentemente ha fatto incettaanche delle medaglie assegnate da Decanter Wine Award, IWC “International Wine Competion”, IWSC “International Wine & Spirit Competition”. Nel dettagli, la conferma internazionale è arrivata dall'ARGENTO all’IWC e dal BRONZO sia per il concorso di Decanter che IWSC