La Scolca

di Giovanna Romeo
Feb. 9, 2019

Cent’anni di Gavi dei Gavi

la-scolca00017.jpg

 

Sono passati 100 anni: cento anni di storia e di emozioni, di caparbietà e di innovazione, di tenacia e di passione per la propria terra, cento anni di La Scolca. Chiara Soldati e suo padre Giorgio, tenacemente alla guida dell’azienda, hanno attraversato un secolo, 1919 a oggi, creando vini autentici che sono stati capaci di raccontare un territorio aspro e generoso: il Gavi. È Giorgio Soldati che vuole con forza nel 1974 la Doc e nel 1998 la Docg; fonda il Consorzio del Gavi e ne diventa il primo presidente. Nel 1969 registra il famoso marchio Gavi dei Gavi diventato un’ icona in tutto il mondo.

 

la-scolca00012.jpg

 

Nel 1995 la figlia Chiara entra in azienda segnando un'altra tappa importante, la visione innovativa pronta a cogliere opportunità dalle nuove tecnologie, dal mercato globale, dalle comunicazioni digitali. Tante le emozioni regalate dai vini La Scolca e da due calici immortali, impossibili da dimenticare: Black Label Gavi dei Gavi Etichetta Nera e il Brut Millesimato d’Antan, spumante di grande pregio prodotto solo nelle migliori annate e con almeno 10 anni di affinamento. Vini che hanno conquistato l’Italia e il mondo con l’eleganza dei loro profumi e l’intensità del gusto. Una complessità che ha raggiunto le tavole più prestigiose e le occasioni più speciali. Tanti i partner con cui, in questi cento anni, ha condiviso passioni e aspirazioni: Ferretti Group, Cova, Maserati, Giorgetti, Unopiù e molti altri.

 

 

la-scolca00029.jpg

 

Oggi La Scolca è un azienda presente in 40 paesi diversi con una produzione di quasi un milione di bottiglie. Un azienda sempre più contemporanea nell’ organizzazione grazie ai numerosi investimenti tra cui la modernissima cantina che accoglie visitatori nazionali ed internazionali per degustazioni coinvolgenti. “Questi 100 anni raccontano il DNA profondo della nostra identità” - ci racconta Chiara Soldati - “Se ripercorro con la memoria gli anni passati, sono tanti i ricordi che ancora mi emozionano: le passeggiate tra le vigne con mio padre, gli insegnamenti di mio cugino Mario Soldati, e la prima vendemmia che ho vissuto, quella del 1993”. Dopo 100 anni La Scolca è sempre più vicina ai suoi wine lovers per rendere speciale la normalità quotidiana. E la storia continua….

 

la-scolca00057.jpg