Emilia-Romagna

Il Bursôn E Il Suo Territorio

di Mario Stramazzo
Marzo 11, 2014

Il Bursôn e il suo territorio,Emilia Romagna

In nome del vitigno Longanesi

È in corso la seconda edizione del Premio Giornalistico: ”Il Bursôn e il suo territorio” organizzato dal Consorzio Il Bagnacavallo, in collaborazione con il giornale on line Olio Vino e Peperoncino e il Comune di Bagnacavallo, con il patrocinio della regione Emilia Romagna.
Il concorso ha come oggetto l’individuazione del miglior “lavoro” pubblicato su riviste, giornali, web, televisione e video. Il lavoro deve tenere conto delle caratteristiche del vino Bursôn, del vitigno Longanesi, dei vitigni autoctoni e dei temi legati al territorio, al turismo e alle caratteristiche della pianura ravennate. Il premio giornalistico è riservato a giornalisti e a blogger, con testi pubblicati da giugno 2013 sino al 12 maggio 2014.

In nome del vitigno Longanesi

Ai tre vincitori, ricchi premi

Saranno premiati i primi due lavori classificati, inoltre, sarà assegnato il premio speciale della critica, per chi presenta un lavoro che darà particolare lustro al vino Bursôn e al contesto del premio stesso.
 
Primo classificato: targa (pezzo unico, creazione dall’artista locale Paolo Ponzi ) più 60 Bottiglie di Bursôn etichetta nera annata 2009, per un valore  di € 2.500,00 (Duemilacinquecento).
 
Secondo classificato: 60 bottiglie di Bursôn Etichetta nera annata 2009 più pergamena dal valore di € 1.000,00 ( Mille)

 
Premio speciale della critica: 30 Bottiglie di Bursôn etichetta nera annata 2009.
 
I lavori o i link vanno inviati a
 Consorzio Il Bagnacavallo di Via Ungaretti 1, Villanova di Bagnacavallo (RA)
 Tel: 0545 61632
 Fax: 0545 64300 consorzioilbagnacavallo @gmail.com


Ai tre vincitori, ricchi premi

Al Vinitaly per farsi conoscere meglio

Il vino Bursôn, recentemente definito “il vino Principe della Regione Emilia Romagna”  , è stato scoperto dal grande pubblico solo  in questi ultimi anni ma i  successi di critica e di vendita, in Italia e all’estero, dimostra giorno dopo giorno la sua grande qualità  dovuta soprattutto all'uva Longanesi
 che riesce ad offrirsi generosamente per un vino da invecchiamento con pochi eguali. Tanto che, questa la convizione dei produttori ma anche dei numerosi critici ed enologi , finalmente si può affermare che  anche la regione Emilia Romagna, al pari delle altre grandi regioni vinicole italiane può vantare un grandissimo vino da stappare dopo anni e anni dalla sua vendemmia.
Per conoscerlo ancora più da vicino le aziende aderenti al CONSORZIO IL BAGNACAVALLO, produttrici del vino Bursôn, saranno presenti a Verona, in occasione del prossimo Vinitaly. Padigliore/Hall 1 – Stand 7 – Stand 10.

Ops, dimenticavamo che il  regolamento completo del Concorso lo trovate sul sito del Consorzio: www.consorzioilbagnacavallo.it  oppure
per comunicazioni e chiarimenti  www.oliovinopeperoncino.it
  info @oliovinopeperoncino.it
  0533 996333
3394097858

Al Vinitaly per farsi conoscere meglio