Carpineto, una storia di famiglia

di Leonardo Felician
Nov. 5, 2019

In Toscana dalla sua fondazione, nel 1967

Carpineto1.jpg

 

Ha compiuto da poco cinquant’anni l’azienda vitivinicola CARPINETO, fondata in Toscana nel 1967: da quella data ha decuplicato la superficie dei vigneti da 20 a oltre 200 ettari che sviluppano oltre 500 chilometri complessivi di filari articolati su cinque tenute tra Montepulciano, Montalcino, Gavorrano Greve in Chianti e l’Alto Valdarno. La scommessa originale di mezzo secolo or sono era di riuscire a mettere insieme le tre denominazioni più importanti della regione nel settore del vino: il Chianti Classico, il Vino Nobile di Montepulciano e il Brunello di Montalcino.

 

Carpineto 2.jpg

 

Così com’è nata, Carpineto è ancora oggi un’azienda di famiglia, anzi di due famiglie perché Giovanni Carlo Sacchet e Antonio Mario Zaccheo hanno dato il via insieme a questa iniziativa che oggi si avvale di tre linee di produzione e produce annualmente tre milioni di bottiglie suddivise tra oltre 30 etichette. A fianco dei fondatori lavorano oggi in azienda le nuove generazioni con l’enologa Caterina Sacchet e con Elisabetta Sacchet, Francesca Zaccheo e Antonio Michael Zaccheo: insieme hanno sviluppato una grande sensibilità per elevati standard di qualità non disgiunti da una attenta tutela dell'ambiente basta sulla sostenibilità delle coltivazioni e sull'impronta neutrale, anzi addirittura positiva del carbonio.

 

CARPINETOVino Nobile di Montepulciano Riserva con tralcio.jpg

 

Pur mantenendo l'assetto familiare, negli anni Carpineto è cresciuta costantemente fino a diventare un brand dal successo internazionale, ben posizionato anche all'estero con un export diretto verso oltre 70 Paesi, Canada e Stati Uniti in testa. Lo si percepisce bene anche da una visita del sito internet professionale, chiaro e dotato di funzionalità di commercio elettronico con vendita diretta ai consumatori, anche per piccole quantità o confezioni regalo. La consegna è gratuita sul primo acquisto e su tutti gli acquisti con importi superiori a 150 euro.

 

premi-nobile-montepulciano-2.jpg

 

Tra le top 100 di Wine Spectator per più anni consecutivi, nonché insignita di altri prestigiosi riconoscimenti per i suoi vini, Carpineto copre la produzione di tutti i grandi rossi della Toscana con Riserve di grande struttura che configurano vini estremamente longevi. Certo, il Brunello e il Rosso di Montalcino sono in testa nelle preferenze, ma il Nobile di Montepulciano e il Chianti Classico sono pure motivo di orgoglio per un’azienda che ha sede sociale a Dudda nei pressi di Greve in Chianti.

 

CARPINETOchianti-classico-768x768.jpg

 

Carpineto S.r.l.  Dudda, Greve in Chianti (FI)   Tel. 055 8549062   Email info@carpineto.com www.carpineto.com