Cantine Riondo brinda al XX° anniversario e 42 milioni di fatturato

di Vinoecibo
Luglio 25, 2019

Entusiasmo, passione e tenacia sono gli ingredienti segreti del successo di Cantine Riondo. Il lungo percorso di crescita oggi culmina con nuovi numeri da record nell’economia aziendale e sottolinea l’efficacia dei grandi investimenti predisposti dal 2010

 

Un anno tutto da ricordare per Cantine Riondo, che quest’anno festeggia il suo ventesimo anniversario con un nuovo fatturato record di quasi 42 milioni di euro e una crescita che si attesta pari al + 7% rispetto al 2017:lo storico marchio dedicato agli Spumanti, ai vini DOC e varietali veneti continua a stupire.
“In questi tempi e con i mercati sempre più competitivi, dove i dogmi del “migliorare continuamente”, dei “nuovi obiettivi da raggiungere” rischiano di farci dimenticare da dove siamo partiti, la giornata del 20°anniversario assume ancora più importanza: un faro sul passato per poter procedere nel futuro, ancora più consapevoli della nostra forza e potenzialità.” - ha spiegato il Presidente Pietro Zambon, in occasione dell’anniversario avvenuto a maggio.

Dopo un lungo percorso di crescita, Cantine Riondo oggi conta oltre 22 milioni di bottiglie di vino prodotte e un margine operativo lordo di 2,7 milioni di euro. Numeri che testimoniano l’entusiasmo, la passione e la tenacia di una realtà solida e all’avanguardia, capace di puntare sul miglioramento degli indici aziendali e predisporre notevoli investimenti strutturali e produttivi. Tra i rinnovamenti più importanti, disposti solo negli ultimi 9 anni, troviamo infatti una nuova linea di imbottigliamento, l’acquisto del complesso industriale a Monteforte e la costruzione del nuovo magazzino.

Da sottolineare inoltre gli importanti investimenti interni per il personale: le nuove assunzioni hanno accompagnato inediti percorsi di formazione per i dipendenti, finalizzati a migliorare ulteriormente competenze e skills, per essere al passo con i tempi e garantire risultati eccellenti, come dimostrano i traguardi raggiunti di anno in anno.
Un’azienda che investe dunque sul valore umano prima di tutto: in occasione dei festeggiamenti, cinque dipendenti con 20 anni di onorato servizio, sono stati premiati per aver dimostrato nel tempo grande impegno e preziosa collaborazione per il conseguimento dei risultati attuali.
Molti gli ulteriori miglioramenti che la cantina di Monteforte d’Alpone ha in programma per affrontare gli anni a venire, cogliendo a pieno le nuove opportunità del mercato. L’obiettivo dell’azienda è portare i prodotti Riondo a raggiungere sempre più consumatori nel mondo, per diffondere la cultura del buon vino veneto.

www.collisgroup.it

Nella foto Pietro Zambon presidente Cantine Riondo

 

Pietro_Zambon_Cantine_Riondo.jpg