Lombardia

Il Nuovo Abito Di Manna

di vinoecibo
Ott. 1, 2014

Il nuovo abito di Manna ,Nella vecchia Milano cambia il locale ma non i piatti ,Matteo Fronduti

Matteo Fronduti continua ad offrire la sua cucina italiana contemporanea

Con la scenografica complicità di Piazzale Governo Provvisorio 6, zona caratteristica della vecchia Milano, si è tenuta nei giorni scorsi la presentazione, alla stampa ed ai clienti più affezionati, del nuovo “abito “ del ristorante guidato dallo chef Matteo Fronduti . Un cambiamento quasi radicale dell’estetica del locale, ad opera dell’architetto Alberto Barbieri, ma non nel tipo di cucina che lo caratterizza. Le due sale, tinteggiate di grigio, sono più sobrie ed eleganti, l’arredamento è minimal e moderno. Sono stati utilizzati materiali come il vetro per il bancone all’ingresso e l’acciaio delle lampade che ricoprono l’intero soffitto della sala posteriore creando un gioco di forme. Molto apprezzati sono stati anche i pavimenti in legno che danno un tocco di calore all’ambiente. Rimangono ancora da decidere alcuni quadri alle pareti per rafforzare il carattere del locale. L’offerta rimane quella di una cucina italiana contemporanea con piatti fantasiosi dai nomi curiosi come l’antipasto ovvero Pancia di maiale affumicata, cavolo rosso sottaceto e rafano, Riso mantecato, porcini e bagoss e dessert di fichi cotti, crema alla cannella, pistacchi e vino rosso.

Matteo Fronduti continua ad offrire la sua cucina italiana contemporanea