Loading...

Veneto

Chat qui Rit

di Marco Colognese
Ago. 4, 2017

Il ristorante-bistrot che Giovanni Mozzato ha rimesso in sesto

Al di là dei problemi quotidiani che affliggono quella che è una delle città più belle del mondo, a Venezia la ristorazione di qualità sta finalmente rinascendo florida.

 

antipasto chat.jpg

 

Abbiamo provato con soddisfazione il ristorante-bistrot che Giovanni Mozzato ha rimesso in sesto e reso accogliente, tanto da essere stato annoverato tra i locali storici d’Italia a testimonianza della qualità del recupero. Quella che era una mensa è diventato un luogo elegante ma non troppo formale, confortevole e caldo.

 

amouse chat.jpg

 

Un passato da consulente in una delle multinazionali dei conti, la malcelata insoddisfazione ed ecco un’opportunità da cogliere al balzo. Così il patron si rimbocca le maniche e impara un mestiere nuovo che, c’è da dire, gli riesce bene. Ingaggia un tandem di cuochi, uno d’esperienza come Davide Scarpa e un giovane di belle speranze, Leonardo Bozzato. Insieme, formano una squadra che non delude. La cucina è ispiratamente moderna, concreta, divertente.

 

crudo.jpg

 

A partire dagli stuzzicanti amuse bouche, per proseguire con un antipasto convincente come la “stuoia” di gamberi di Mazara del Vallo crudi, serviti con Crème fraîche, gocce di soia e anguria in osmosi. Bell’impatto per le mazzancolle scottate con animelle dorate, portulaca su salsa barbecue e riduzione di gin, piatto interessante e ben concepito.

 

Screenshot_20170722-124504-01-1.jpeg

 

Gli spaghetti freddi profumati agli agrumi con carpaccio di ricciola affumicata, caviale Baikal e gocce di pistacchio sono un’ulteriore prova di come gradevolezza ed equilibrio contraddistinguano lo stile di cucina. Buona anche la “nostra” idea di catalana di piovra con la sua maionese e aria di dashi tra i secondi.

 

pasta  chat qui.jpg

 

Chiusura dolce con una golosissima charlotte ai frutti di bosco. Il servizio è all’insegna di una grande cordialità. La carta dei vini è molto ben assortita, con la possibilità di bere bene anche al calice. Si spendono alla carta sui 75 euro.

chatquirit.it

 

dolce venezia chat.jpg

 

 

mozzato.jpg