Puglia

Apluvio Il Non Ristorante

di vinoecibo
Maggio 8, 2013

Apluvio, Roma , Cerignola

Un'idea della famiglia Campagna a Cerignola

Porte aperte da giovedì 9 maggio, quando Apluvio inaugurerà i suoi locali nella città di Cerignola, in viale di Ponente 35. Nella serata inaugurale, dalle 21 in poi, gli ospiti potranno degustare alcuni dei vini più rappresentativi di Apluvio e più legati al territorio di Cerignola, come il Nero di Troia e il Trebbiano, ma anche assaggiare prelibatezze locali come olive e taralli.
Apluvio è un progetto unico nel suo genere e basato su un concept di assoluta novità: raccontare la Puglia attraverso la produzione di una serie di prodotti vinicoli regionali dall’intenso sapore identitario e brandizzati Apluvio, gustati e commercializzati esclusivamente all’interno dei propri Wine Bar. Un ruolo fondamentale, nel progetto Apluvio, è ricoperto dalla gastronomia e specificatamente dall’abbinamento vino/cibo: nel Wine Bar sarà possibile gustare menù “territoriali”, perfetti per accompagnare il vino prescelto. Una celebrazione della Puglia che inizia alle ore 21, accompagnata dalla selezione musicale di Vincent Dinisi e che coinvolgerà il grande pubblico, ma anche la stampa, le istituzioni e il mondo dell’impresa. «Dopo l’apertura del primo wine bar a Roma, ambasciatore del gusto pugliese nella capitale, non potevamo che aprire il secondo store a Cerignola, la mia città e la città della mia famiglia», fa sapere Nicola Campagna, Project Manager di Apluvio . Apluvio è un’idea della famiglia Campagna, da oltre un secolo impegnata nel mercato del vino sfuso ed oggi leader di settore. I locali di Apluvio, a Viale di Ponente 35, sono ricavati dalla prima cantina di famiglia, tirata su da nonno Nicola, di cui il giovane project manager porta il nome. «Apluvio è un’operazione commerciale – continua l’imprenditore – ma anche e soprattutto un’operazione dai tratti culturali. È importante far conoscere a chi non è pugliese il meglio della nostra terra, ma è altrettanto importante cercare di sviluppare nel pugliese e nel cerignolano quel senso identitario e di appartenenza che lo renderà il più grande strumento di promozione della Puglia e dei suoi prodotti. E perché no, di Apluvio».

Un'idea della famiglia Campagna a Cerignola